Lions, colpo Marco Cucco per la regìa

Sport // Scritto da Vito Troilo // 8 luglio 2016

Lions, colpo Marco Cucco per la regìa

Bisceglie arricchisce il roster con l’arrivo del play, già nazionale Under 20

Un playmaker di grandissimo talento, sottratto alla concorrenza di molte società di Serie A2. Sarà Marco Cucco il regista dei Lions nel prossimo torneo di Serie B 2016-2017. Il club nerazzurro ha chiuso l’accordo col 22enne giocatore salernitano, che ha partecipato, con la nazionale Under 20 allenata da Pino Sacripanti, ai Campionati Europei nel 2014.

Cresciuto nel settore giovanile della Virtus Siena, ha debuttato giovanissimo, neppure 18enne, nel terzo campionato nazionale.  Col club toscano ha conquistato il titolo italiano Under 17 e ha giocato anche in B nella stagione 2012/2013, mettendo subito in mostra le sue qualità di leadership e una forte personalità. Firenze e Matera, in A2, le successive tappe del suo cammino di crescita e maturazione, con un passaggio importante ad Agropoli per rinforzare il team cilentano nei playoff di Serie B dell’annata 2014/2015, vinti dal team di coach Paternoster anche per effetto delle lusinghiere prestazioni del play campano.

Marco Cucco, nell’ultima stagione, ha giocato per il Cesarano Scafati, team che si è classificato sesto nel girone C di Serie B. Il giovane cestista ha confermato tutto il suo valore, soprattutto nei playoff, migliorando sensibilmente nelle più importanti voci statistiche (punti, rimbalzi e assists) e dimostrando ancora una volta di far parte di quel ristretto gruppo di giocatori di valore nel delicato ruolo di gestore del ritmo e responsabile dell’efficienza offensiva di una squadra a questi livelli.

Strappato alle legittime richieste di diverse formazioni di categoria superiore, Marco Cucco sarà un punto di riferimento importante per il roster affidato a coach Domenico Sorgentone.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 8 luglio 2016