Lions a Porto Sant’Elpidio per continuare a correre

Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 novembre 2016

Lions a Porto Sant’Elpidio per continuare a correre

I nerazzurri vogliono il sesto successo consecutivo

Continuare a correre, senza fare calcoli, affrontando una gara dopo l’altra: la filosofia Lions è spicciola e punta alla concretezza. I nerazzurri di coach Sorgentone partiranno domenica mattina alla volta di Porto Sant’Elpidio con la chiara intenzione di prolungare la striscia di successi consecutivi, portandola a sei, mantenendo la testa della classifica nel girone D del campionato di Serie B.

Tutt’altro che pago per le cinque affermazioni già conseguite, il team caro al presidente Domenico Di Benedetto ha lavorato, nel corso della settimana, per analizzare i vari aspetti del gioco dei prossimi avversari, che peraltro occupano la seconda posizione in graduatoria con un record 4-1 e nell’ultimo turno hanno espugnato l’ostico parquet del PalaCastrum di Giulianova.

Imbattuto fra le mura amiche del palasport di viale Ungheria, Porto Sant’Elpidio è squadra costruita per ben figurare. Guidato in panchina da Massimiliano Domizioli, il roster marchigiano è composto da giocatori che conoscono molto bene la categoria come il playmaker Fabio Lovatti (27 anni, top scorer della formazione con 16.8 punti di media nelle prime cinque gare), la guardia Stefano Cernivani (25 anni, 14.8 punti con un notevole 53% dal perimetro), l’ala Simone Fiorito, i lunghi Mirko Romani (8.8 punti) e Diego Torresi (miglior rimbalzista con ben 9.5 carambole catturate a partita in media). I Lions hanno preparato attentamente la sfida, senza trascurare le buone qualità dei vari Adem Catakovic (ala-pivot di 20 anni), Antonio Brighi (esterno 20enne già con esperienze in B) e Alberto Cacace (ala piccola classe 1996).

Una prova di altissima intensità fisica, soprattutto in difesa, sarà imprescindibile per sbancare il campo elpidiense, tenendo i marchigiani sotto i 73.4 punti di media finora realizzati. Bisceglie ha la migliore difesa del campionato con appena 60.2 punti concessi alle contendenti e vuole fortemente ribadire questa speciale leadership di squadra, segno di compattezza e premio al lavoro di tutto il gruppo, pur desiderando crescere ancora sul piano offensivo.

Dirigeranno il match Stefano Barilani e Lanfranco Rubera di Roma. La società marchigiana ha raccomandato ai tifosi biscegliesi intenzionati a seguire la loro squadra in trasferta di giungere presso l’impianto con un certo anticipo utilizzando l’uscita dell’A14 per Civitanova. Porto Sant’Elpidio ha messo a disposizione 100 tagliandi omaggio alle popolazioni colpite dalle scosse di terremoto di domenica 30 ottobre. La differita integrale della partita sarà disponibile sui canali youtube Lions Basket Bisceglie e Bisceglie in diretta a partire da lunedì mattina.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 novembre 2016