Legge anticaporalato, tavola rotonda ad Andria

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 13 gennaio 2017

Legge anticaporalato, tavola rotonda ad Andria

Incontro organizzato dalla Flai Cgil Bat

“Un patto per la legalità per valorizzare la qualità del lavoro e dell’impresa” è il tema della tavola rotonda promossa dalla Flai Cgil Bat col patrocinio del comune di Andria e della provincia Bat, che si terrà venerdì 13 gennaio alle ore 17:00 presso il Chiostro di San Francesco di Andria.

La legge n° 199 dello scorso 29 ottobre, entrata in vigore dal 4 novembre, prevede un inasprimento delle pene e l’intensificazione dei controlli sul caporalato e più in generale il lavoro nero in agricoltura. Ne parleranno il segretario generale pugliese della Federazione dei lavori dell’agroindustria Antonio Gagliardi, il segretario provinciale Felice Pelagio, il direttore interregionale del ministero del lavoro Renato Pingue, il direttore di Coldiretti Puglia Angelo Corsetti, il segretario generale Cgil Bat Giuseppe Deleonardis, il responsabile dell’Unità organizzativa vigilanza ispettiva Santa Lasala, la parlamentare Colomba Mongiello, componente della Commissione agricoltura. Chiuderà il segretario nazionale Flai Cgil Giovanni Mininni.

«Abbiamo fortemente voluto questa legge perché è necessario dare tutele e garantire i diritti negati ai lavoratori» ha affermato Pelagio. «Ci siamo sempre battuti contro lavoro nero e irregolarità. Non potevamo rimanere inermi di fronte alle tante violazioni che ormai sono parte integrante di un sistema diventando in alcuni casi persino un’abitudine.

La legge approvata può essere una grande opportunità per le aziende agricole ed ortofrutticole di qualità al fine di rimettere al centro lo sviluppo della cultura della trasparenza attraverso il consolidamento delle nostre produzioni locali considerato che già molte di queste sono riconosciute dal marchio Dop, Igp e Igt territoriali: si rafforza in tal modo il binomio produzioni di qualità e qualità del lavoro dando centralità al contratto».

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 13 gennaio 2017