Lavoro, situazione drammatica nella Bat: 58 mila disoccupati, 18 mila inoccupati. La Cgil lancia l’allarme

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 11 gennaio 2017

Lavoro, situazione drammatica nella Bat: 58 mila disoccupati, 18 mila inoccupati. La Cgil lancia l’allarme

Il segretario provinciale Deleonardis: «Dietro i voucher si nascondono sommerso, nero e grigio»

58615. Una cifra esorbitante. È il dato complessivo dei cittadini della sesta provincia iscritti ai centri per l’impiego, considerando che la popolazione attiva del territorio è di circa 150 mila persone. Nel concreto, un abitante della Bat su tre in età lavorativa è disoccupato e se si aggiunge la somma degli oltre 18 mila inoccupati (uomini e donne che non hanno mai svolto un’attività) il calcolo è presto fatto: 78 mila individui sono in cerca di un’occupazione.

«La situazione è drammatica» ha rimarcato Giuseppe Deleonardis, segretario generale Cgil Bat«Non solo, c’è tutto il tema del sommerso, lavoro nero e grigio che si nasconde dietro al sistema dei voucher che da questo punto di vista ha fallito. L’Area Metropolitana di Bari (assenti i dati relativi alla Bat fra le stime del ministero del lavoro) è la 15ª in Italia per numero di buoni lavoro emessi. La questione è comprendere cosa ci sia dietro quell’ora di lavoro dichiarata all’Inps: secondo noi altro sommerso, ovvero pezzi nascosti di occupazione e di precarietà dilagante».

Giuseppe Deleonardis, segretario provinciale Cgil

Giuseppe Deleonardis, segretario provinciale Cgil

Il quadro delineato dai controlli effettuati dall’ispettorato del lavoro è allarmante: «Nel settore agricolo il “nero” si attesta al 42 per cento, nel manifatturiero si sale al 66 percento: se si considerano anche le irregolarità contrattuali, così come nell’edilizia e nel terziario si sfiora il 68 percento. Il tema sul tavolo non può che essere quello della battaglia per i diritti e la legalità.

L’appello è alle pubbliche amministrazioni affinché in questa fase si possa fare delle diverse risorse una vera speranza per il territorio» ha concluso Deleonardis, che lo scorso 20 dicembre ha sottoscritto a Palazzo San Domenico il patto per la legalità col sindaco Spina.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 11 gennaio 2017