L’Arcadia si rafforza con Alves, Martino e Scommegna

Sport // Scritto da Vito Troilo // 11 agosto 2016

L’Arcadia si rafforza con Alves, Martino e Scommegna

Tre colpi in entrata per la formazione di mister Ventura

Tre movimenti di mercato in entrata per l’Arcadia Bisceglie, matricola del prossimo campionato di Serie A Elite femminile di calcio a 5. Il club presieduto da Alessandra Papagni ha ingaggiato Carmen Martino, Sabrina Scommegna e Diana Alves.

L’innesto del portiere Martino, 26 anni, irrobustisce un reparto che conterà anche sulle riconfermate Mariagiovanna Tempesta e Gianna Mastrototaro. «Mi rendo conto che giocare in Elite è un salto di qualità che un po’ spaventa ma proverò a dare tutta me stessa per essere all’altezza della categoria. Proverò a giocarmi le mie carte per trovare spazio anche da titolare» ha affermato l’ex estremo difensore del Rionero.

Sabrina Scommegna dello Sparta

Sabrina Scommegna dello Sparta

Inevitabile il salto di qualità della giovanissima barlettana Scommegna. La 16enne stellina dello Sparta ha conquistato a suon di gol (27 in 19 partite) l’opportunità di far parte della prima squadra. «È partita come pivot ma ci siamo resi conto, col passare del tempo, che rende di più come laterale destro ed è capace di ricoprire più ruoli anche nella stessa partita. Dovrà lavorare duro in serie A d’Elite per adeguarsi alla velocità di gioco differente dal campionato appena terminato» ha commentato Daniele Spina, il suo allenatore allo Sparta.

L’apporto della 29enne Diana Alves sarà indispensabile, in difesa, per il team rossonero. La portoghese sarà la terza comunitaria a disposizione di mister Nico Ventura oltre alle spagnole Bego Campaña e Marina Benete. Soprannominata “Maxi”, Alves ha giocato ai massimi livelli del suo paese per nove stagioni, spostandosi in Sardegna, all’Elmas, per le ultime due annate. «Avevo voglia di restare in Italia e confrontarmi con un campionato competitivo, ricco di stelle portoghesi e internazionali, come la serie A Elite. Voglio inserirmi al meglio in un gruppo ricco di entusiasmo per la promozione. Ho giocato essenzialmente come centrale difensivo e laterale ma lascio che si esprimano gli altri sulle mie attitudini tecniche».

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 11 agosto 2016