LANCIANO-AMBROSIA, LE ULTIMISSIME. LA TERZA GIORNATA IN LEGA ADECCO DNB

Sport // Scritto da Vito Troilo // 20 ottobre 2013

LANCIANO-AMBROSIA, LE ULTIMISSIME. LA TERZA GIORNATA IN LEGA ADECCO DNB


Andrea Chiriatti a canestro (foto Sofia La Notte)

Andrea Chiriatti a canestro (foto Sofia La Notte)

LANCIANO-AMBROSIA IN DIRETTA / Live score a partire dalle ore 17:50

Clicca “mi piace”sulla pagina facebook “Festa dello Sport – Città di Bisceglie” con tutte le notizie sullo sport biscegliese, a cura della redazione sportiva di Bisceglie in diretta

L’Ambrosia Bisceglie di Pasquale Scoccimarro viaggia alla volta dell’Abruzzo con l’obiettivo di conquistare il primo successo stagionale in trasferta, sul parquet di Lanciano, dopo aver mancato per un soffio l’impresa a Scafati.

I nerazzurri si sono allenati duramente nel corso della settimana, mostrando di aver preso coscienza delle sbavature commesse nelle prime due gare della Lega Adecco DNB e si sono messi al lavoro per limarle progressivamente. L’amichevole di giovedì pomeriggio, al PalaDolmen, con l’ambizioso Udas Cerignola di C regionale ha permesso allo staff tecnico di valutare meglio quali soluzioni tattiche adottare nel match di domenica pomeriggio (palla a due ore 18:00) con l’ostica formazione frentana.

Bisceglie si affiderà al tiro da fuori di un Mauro Torresi che ha cominciato benissimo il suo campionato (21.5 punti di media e un stratosferico 66.7% da tre), principale terminale offensivo di un gruppo che sta imparando a soffrire insieme per superare insieme i momenti difficili.

Coppia arbitrale molisana per Lanciano-Ambrosia Bisceglie. L’incontro sarà diretto da Peppino Bernardi di Venafro e Marco Barbiero di Campobasso.

Il programma della terza giornata mette a confronto la super favorita Scafati con il coriaceo Venafro: malgrado i gialloblù siano a punteggio pieno è una prima prova d’appello per il coach Mimmo Sorgentone, tenuto costantemente sulla graticola dal vulcanico proprietario scafatese Longobardi.

Molfetta, ferita nell’orgoglio dalla batosta di San Severo, torna nella polvere di un PalaPoli in cui non riesce ad allenarsi serenamente (con buona pace di chi aveva promesso l’assoluta assenza di disagi) per sfidare Agropoli, guidato in panchina dall’ex di turno Antonio Paternoster, con in campo Davide Serino, capocannoniere del torneo (27.5 di media).

Bernalda-Martina Franca è un revival dei bei tempi andati, considerando la situazione tutt’altro che florida dei due club, mentre il Cus Jonico Taranto del pivot biscegliese Piero Leoncavallo (16 punti di media nelle prime due partite), ancora fermo al palo, cercherà di sbloccarsi sul caldo parquet del PalaCastellana di San Severo.

Francavilla-Maddaloni è partita fra due squadre ancora in cerca di un’identità precisa. Il cast messapico di Davide Olive pecca di inesperienza, quello campano di Roberto Massaro ha bisogno di fosforo anche quando Salvatore Desiato è in panchina a rifiatare.

Il turno di riposo tocca alla Nuova Pallacanestro Monteroni di coach Gianluca Quarta.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 20 ottobre 2013