L’Ambrosia si rinforza sotto canestro con Diego Corral. Ivan Scarponi lascia il club nerazzurro

Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 gennaio 2015

L’Ambrosia si rinforza sotto canestro con Diego Corral. Ivan Scarponi lascia il club nerazzurro


Diego Corral è il giocatore scelto dall’Ambrosia Bisceglie per ricoprire il ruolo di centro. L’atleta italo-argentino, 28 anni, è stato ingaggiato dal club nerazzurro nel pomeriggio di venerdì 2 gennaio e sarà a disposizione di coach Pasquale Scoccimarro già sabato 3. L’ex giocatore di Anagni e Molfetta è un pivot puro di 204 cm; ha cominciato a giocare a basket relativamente tardi (a 15 anni) e in Italia ha collezionato diverse stagioni in B1 (l’attuale Legadue Silver). Nella stagione 2012-2013 ha contribuito alla vittoria del campionato di Serie B2 del Basket Nord Barese ed è tornato per un anno in Argentina.

Diego Corral

Diego Corral

Nel girone d’andata del campionato di Serie B 2014-2015 Diego Corral ha disputato dodici gare con la canotta di Venafro, mettendo a segno 21 punti di media per partita (secondo realizzatore del gruppo D), tirando col 60% da due e raccogliendo 11.5 rimbalzi per ogni match (secondo nel girone). Nel confronto con l’Ambrosia dello scorso novembre il suo high stagionale per punti realizzati, ben 35, accompagnati da 15 palloni catturati sotto le plance.

L’innesto di Diego Corral irrobustisce la formazione biscegliese in vista del girone di ritorno, che avrà inizio domenica 11 gennaio con la fondamentale gara in trasferta sul parquet dell’Aquila Palermo.

La società nerazzurra ha interrotto il rapporto con l’atleta Ivan Scarponi, che potrà aggregarsi a un altro club. Ringraziandolo per l’impegno profuso e la grande professionalità mostrata in questi mesi, l’Ambrosia Basket Bisceglie augura al forte esterno romano le migliori fortune sportive.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 gennaio 2015