L’amarcord della Compagnia Dialettale Biscegliese, 30 anni nel segno dell’allegria e dell’amicizia

Attualità // Scritto da Mario Lamanuzzi // 30 aprile 2016

L’amarcord della Compagnia Dialettale Biscegliese, 30 anni nel segno dell’allegria e dell’amicizia


Sono passati 30 anni ma l’energia e la carica umoristica sono rimaste sempre quelle. La compagnia dialettale biscegliese ha festeggiato tre decenni di commedie che hanno fatto divertire migliaia di biscegliesi e non solo.

Pino Tatoli, Uccio Carelli, Vincenzo Lopopolo, Vitantonio Mazzilli, Franco Di Bitetto, Franco Mastrodonato, hanno raccontato sul palco del Teatro Politeama le loro gesta di attori che definire amatoriali può sembrare riduttivo, vista la mole di lavoro teatrale prodotta e i grandi consensi di pubblico ricevuti.

Preceduti dalla performance di cabaret del duo tranese Marco e Chicco e presentati da Tommaso Amato, i sei protagonisti della Compagnia hanno raccontato 30 anni di scorribande comiche sui palchi dei teatri biscegliesi ma anche le memorabili avventure di New York e Milano avvenute grazie a biscegliesi emigrati che hanno visto nella Compagnia la migliore espressione della loro identità popolare mai dimenticata.

Ai video d’epoca proiettati in sala, si sono alternati gustosi aneddoti che hanno rappresentato non solo la costruzione di ogni lavoro teatrale ma anche la manifestazione di una solida amicizia, sempre nel segno dell’allegria di fare insieme qualcosa di bello e divertente.

Nel segno dell’amicizia sono stati invitati sul palco coloro che nei 30 anni di storia hanno contribuito in modo significativo al successo della Compagnia e per alcuni è stata inevitabile l’invocazione di un ritorno a calcare le scene.

Allora è lecito aspettarsi che agli immancabili e irrinunciabili personaggi di Andrà, Mimino, Pantalè e la Nonna, nella prossima commedia ci potrebbero essere ulteriori gradite sorprese.

*Foto per gentile concessione di Tonio Rossi

Mario Lamanuzzi

Chi è Mario Lamanuzzi

Da oltre 25 anni si occupa di giornalismo locale. Cofondatore de "La Diretta", nel 1999 ha fondato “Bisceglie quindici giorni”, dirigendolo fino al 2003. Ha diretto, in passato, anche i portali Bisceglielive e Molfettalive.




Attualità // Scritto da Mario Lamanuzzi // 30 aprile 2016