La regione revoca i fondi già utilizzati per i lavori al molo di Levante e il comune ricorre al Tar

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 1 settembre 2016

La regione revoca i fondi già utilizzati per i lavori al molo di Levante e il comune ricorre al Tar

In caso di mancato accoglimento del ricorso il comune dovrà restituire 131 mila euro

fondi fep da restituire262.200 euro per la riqualificazione del molo di Levante. Fondi FEP 2007/2013 stanziati dalla Regione Puglia e con cui il Comune di Bisceglie aveva già realizzato e consegnato a dicembre 2015 un’isola (ancora non operativa) ecologica per per la raccolta e lo stoccaggio di olio minerale esausto e rifiuti speciali e nuove reti idrica ed elettrica con relativi erogatori di acqua potabile ed energia.

 Per il progetto “La pesca come modello di sviluppo”, per cui Bisceglie si era aggiudicata i fondi europei partecipando nel 2013 ad un bando regionale, si scopre oggi che i fondi non ci sono più.

Il 03.06.2016, la Regione Puglia avrebbe comunicato al Comune la decadenza del beneficio economico assegnato, chiedendo al Comune di restituire i 131.000 euro erogati a titolo di prima anticipazione. Secondo i funzionari regionali, il Comune avrebbe concluso con due mesi di ritardo (settembre 2015) i lavori, non avrebbe rispettato i tempi limite di rendicontazione, fissati al 10 ottobre 2015, né avrebbe formulato la richiesta di accertamento tecnico – amministrativo finale, per cui sono concessi dal bando 30 giorni dalla data assegnata per la conclusione dei lavori.

La determinazione dirigenziale, con cui  la Regione Puglia chiede la restituzione dei fondi al Comune è la n.225/2016, che la giunta comunale ha deciso di impugnare presso il TAR, spiegando che la notizia non è stata preceduta «da un avvio del procedimento di revoca o che fosse, comunque, assegnato un termine per la trasmissione dell’eventuale documentazione mancante».

A seguire il ricorso sarà l’avv. Sabino Fortunato, cui toccherà convincere la magistratura regionale dell’ingiusto danno economico subito dal Comune di Bisceglie.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 1 settembre 2016