La musica risveglia la zona 167: successo per il concerto “Natale nel mondo”

Cultura / Natale // Scritto da Cinzia Montedoro // 20 dicembre 2014

La musica risveglia la zona 167: successo per il concerto “Natale nel mondo”


E’ la settimana dei concerti di Natale. Tra quelli proposti nella nostra città spicca “Natale nel mondo”, organizzato dall’Associazione Musicale “Rigoletto” di Molfetta e l’Associazione Culturale Progetto Musica “Valeria Martina” di Massafra, evento tenuto presso la Parrocchia di San Vincenzo de’ Paoli nella serata d venerdì 19 dicembre.

Melodie di tutto il mondo hanno rallegrato i cuori delle centinaia di persone accorse per ascoltare la Corale Polifonica Sergio Binetti, formata da trentasette coristi, preparata magistralmente dalla biscegliese, M° Maria Sasso e dal maestro concertatore Leo Binetti , e l’orchestra da camera “Valeria Martina”. Grazie anche alla melodiosa voce del soprano solista e direttore di coro Lucia de Bari, un’atmosfera sublime è stata ricreata nella chiesa di San Vincenzo: un intreccio di sonorità dei brani tipici natalizi ha spaziato dall’ “Ave Maria” di G. Caccini, alla “Magia di valzer e polke” di R.Strauss, al “Cantique de noel” di A.Adam, per concludere trionfalmente con un regalo musicale, la “Santa Allegrezza”, brano natalizio di origini molfettesi.

La serata biscegliese rientra nel cartellone di cinque appuntamenti promossi dalla corale che –  come ci spiega il M° Sasso –  hanno riscosso tanti consensi: ” hanno dato modo a molta gente di godere il piacere della buona musica, facendo dimenticare per un’ora quelli che sono i problemi di ogni giorno, emozionandosi e lasciandosi andare, facendosi trasportare in quella dimensione di armonia e gioia, che solo la musica sa dare. Tra  i progetti in cantiere vi è la realizzazione della operetta “La Vedova allegra” che ben presto saremo lieti di proporvi”.

Entusiasta per la serata anche  il parroco Padre Onofrio Cannato ha ribadito la necessità di valorizzare al meglio la zona 167: «Questo evento è stato fortemente desiderato per donare ai parrocchiani, e non solo, un momento di aggregazione e comunione  e per condividere insieme l’emozione e la gioia del Natale».

Foto: Nicola Ambrosino




Cultura / Natale // Scritto da Cinzia Montedoro // 20 dicembre 2014