La Diaz di scena a Brindisi con l’obiettivo di mantenere l’imbattibilità

Sport // Scritto da Vito Troilo // 17 ottobre 2015

La Diaz di scena a Brindisi con l’obiettivo di mantenere l’imbattibilità


Ostica trasferta per i biancorossi del tecnico Maurizio Di Pinto

Confronto d’alta classifica al palazzetto “da Vinci” di Brindisi (calcio d’inizio ore 16:00) fra il Futsal Messapia e la Diaz Bisceglie, seconda forza del torneo di Serie C1. Entrambe le compagini sono state impegnate martedì sera nell’andata dei quarti di finale della fase regionale di Coppa Italia: i salentini hanno impattato 2-2 fra le mura amiche col Football Five Locorotondo mentre i biancorossi cari al presidente Nicola Napoletano si sono imposti 6-3 sul sintetico del Centro sportivo Aurora nella stracittadina col Santos Club.

Il team brindisino di mister Di Serio dovrà rinunciare, causa infortunio, a due pedine di rilievo: il laterale Valerio Zaccaria e il pivot Roberto Cigliola. In dubbio, nella Diaz, il capitano Giacomo Di Pinto, che ha già saltato il confronto del PalaDolmen col Volare Polignano mentre sarà a disposizione Alberto Tortora, che ha scontato un turno di squalifica in Coppa.

Direzione affidata a Vito Matera di Molfetta ed Emanuele Antonio Signorile di Bari.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 17 ottobre 2015