La Bambina Librata: al frantoio Simone il primo appuntamento dell’anno del Sistema Garibaldi

Cultura / Eventi // Scritto da Serena Ferrara // 3 gennaio 2016

La Bambina Librata: al frantoio Simone il primo appuntamento dell’anno del Sistema Garibaldi


Evento in programma alle 18.00 del 3 gennaio

È il Frantoio Simone ad ospitare il primo appuntamento del 2016 del Sistema Garibaldi.

Alle 18.00 di domenica 3 gennaio, gli ipogei di via Sant’Andrea accoglieranno un nuovo appuntamento della sezione “Effetti collaterali”: in scena “La Bambina Librata”, di e con Angela Iurilli, con Marianna Di Muro.
Si tratta di un testo che parla di libri e lo fa in modo leggero, giocandoci come farebbe una bambina. «E’ uno spettacolo “infantile” – spiegano gli organizzatori – ed è dedicato a tutti quei grandi che, crescendo, sono stati spinti lontano dal sé più profondo che li abitava da bambini. Ci piacerebbe che per l’occasione il pubblico comprendesse dei piccoli (è adatto al loro sguardo)…. per capire meglio lo spettacolo. Ed anche per capire meglio il nostro mestiere di adulti».
La trama racconta di un padre avido, chef impegnato in sofisticazioni alimentari, e una madre apatica e teledipendente. Per fortuna il destino ha in serbo per lei altri incontri. Una mite bibliotecaria la accompagnerà in uno spettacolo dal ritmo serrato, divertente, commovente e pungente allo stesso tempo, che passa con destrezza dal registro lirico a quello grottesco.

A coronare il senso di festa, la dimensione propria della sezione “Effetti collaterali” che prevede sempre, al termine dello spettacolo, un momento di convivialità.

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cultura / Eventi // Scritto da Serena Ferrara // 3 gennaio 2016