KARATE, SOL LEVANTE SUGLI SCUDI A NAPOLI

Sport // Scritto da Vito Troilo // 10 aprile 2013

KARATE, SOL LEVANTE SUGLI SCUDI A NAPOLI


 

Il team Sol Levante al completo con al centro il maestro Giuseppe Asselta

Il team Sol Levante al completo con il maestro Giuseppe Asselta

LO SPORT BISCEGLIESE IN DIRETTA – Rivedi la seconda puntata di TERZO TEMPO! 

Risultati e classifiche in CIFREdiSPORT

Domenica 24 marzo il palasport di Ponticelli, nel cuore di Napoli, ha ospitato la terza tappa (dopo quelle del 20 gennaio a Foggia e del 17 febbraio a Roma) della maratona marziale WTKA, valida come qualificazione ai campionati italiani assoluti che si svolgeranno l’11 e 12 maggio a Rimini nel corso di Rimini Wellness. Oltre 700 gli atleti che hanno partecipato alla manifestazione campana, provenienti da diverse regioni del centro-sud.

Karate, Judo, Semi contact, MMA (Mixed martial arts, ovvero arti marziali miste) nel menù dell’evento napoletano, cui ha partecipato la Sol Levante, guidata dal maestro Giuseppe Asselta, convocato nelle vesti di arbitro dei combattimenti del settore Karate (Kata e Kumite). Positivo il bilancio del team biscegliese, che ha raccolto diversi piazzamenti utili per la classifica a punti.

Le prove individuali hanno riservato enormi soddisfazioni al club. Cristian Lavolpicella ha vinto la gara di Kumite -60 kg fra gli juniores, bissando il successo dello scorso gennaio a Foggia. I 20 punti conquistati nella classifica di specialità gli valgono la qualificazione per le finali di Rimini, cui accedono i primi quattro di ciascuna area geografica (nord-centro-sud) della singola disciplina. Lo stesso atleta è giunto terzo nel Kata fra i cadetti (cinture nere) e quinto nei Kata fra gli Juniores.

Marco Valente, già vincitore della tappa foggiana, ha conquistato il terzo posto ex aequo con il suo compagno di squadra nella competizione Kata cadetti per cinture nere. La Sol Levante ha ottenuto piazzamenti significativi con il quarto posto di Lorenzo Cosmai e il quinto di Girolamo MastrapasquaMauro Preziosa è giunto terzo fra i Cadetti cinture blu.

Giambattista Arcieri si è classificato sesto nella categoria Esordienti cinture nere mentre Valeria Ferrante è giunta seconda fra gli Esordienti cinture arancio, così come già avvenuto a Foggia, guadagnando perciò 12 punti che le dovrebbero consentire di partecipare alle finali nazionali. Un’altra atleta biscegliese, Arianna Logoluso, ha chiuso seconda fra gli Esordienti cinture blu (fu terza a Foggia).

Particolare soddisfazione per il maestro Giuseppe Asselta nell’accogliere la vittoria fra i Senior cinture bianche di Domenico Ruggieri, alla sua prima gara.

Sol Levante ha vinto le gare a squadre di Kata Enpy (Mastrapasqua, Cosmai, Arcieri) e Kata Dual Heian Nidan (Logoluso, Ferrante), conquistando un ottimo secondo posto nel Kata Dual Kanku-Sho (Lavolpicella, Valente).

“Ringrazio i genitori dei ragazzi che sostengono la Sol Levante nell’organizzazione delle trasferte e il coach Leo Logoluso per il suo fondamentale contributo” afferma il maestro Giuseppe Asselta. Al team biscegliese non rimane che continuare ad allenarsi in vista delle finali di Rimini.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 10 aprile 2013