Karate, secondo posto per il biscegliese Papagni all’Open di Sicilia

Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 luglio 2015

Karate, secondo posto per il biscegliese Papagni all’Open di Sicilia


Il giovanissimo atleta ha conquistato la medaglia d’argento nel kumite fra gli Esordienti B -78 kg

Trasferta lunga ma soddisfacente per il karateka biscegliese Fabrizio Papagni, impegnato nelle competizioni del 9° Open di Sicilia che si è tenuto sabato 27 e domenica 28 giugno al palasport “Concetto Lo Bello” di Siracusa e al quale hanno partecipato 418 atleti di 88 società per il kumite e 154 atleti di 52 società per il kata.

Il giovanissimo atleta ha debuttato sabato nel team Puglia Competitors, conquistando la medaglia d’argento nel kumite fra gli Esordienti B nella fascia di peso -78 kg e gareggiando anche fra i Cadetti (quinto posto nella fascia +70kg).

Puglia Competitors ha conquistato il primato assoluto nel medagliere con 15 ori, 15 argenti e 24 bronzi. Nella foto, a sinistra, la premiazione di Fabrizio Papagni da parte di Giuseppe Pellicone, presidente onorario della Fijlkam.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 luglio 2015