Karate, Fiamme Cremisi sul podio con Dell’Olio e Di Pilato nel Trofeo Puglia organizzato al PalaDolmen

Sport // Scritto da Vito Troilo // 18 maggio 2015

Karate, Fiamme Cremisi sul podio con Dell’Olio e Di Pilato nel Trofeo Puglia organizzato al PalaDolmen


Soddisfazione per il maestro Francesco Simone, ancora una volta in prima linea per la promozione della disciplina sotto l’egida Fijlkam

PalaDolmen ancora una volta casa del karate olimpico. Domenica 17 maggio si è svolta a Bisceglie, con l’organizzazione dell’inossidabile maestro Francesco Simone e del Gruppo Sportivo Bersaglieri Fiamme Cremisi, la prima prova del Trofeo Puglia per le categorie Esordienti A, Esordienti B e Cadetti maschili e femminili.

Le due Esordienti del Gruppo Sportivo Fiamme Cremisi premiate dall'assessore allo sport Vittoria Sasso

Le due Esordienti del Gruppo Sportivo Fiamme Cremisi premiate dall’assessore allo sport Vittoria Sasso

La squadra di casa, con tre atleti ai nastri di partenza delle competizione, ha raccolto due piazzamenti sul podio: Laura Dell’Olio e Lucia Di Pilato si sono classificate rispettivamente seconda e terza nella categoria Esordienti A alle spalle della vincitrice, Sara Soldano della Dojo Matsumura Taranto. In campo maschile, sesto il biscegliese Francesco Valente nella gara vinta da Antonio Coppolecchia dell’Athlon Sportive Center Molfetta.

Ismaele Salinaro della Dojo Arashi Taranto ha vinto la gara Esordienti B: secondo classificato Fabio Bellavedula (Dynamik Karate Andria), terzo Mattia Caruso (Shingitai Karate Taranto). I tre atleti sul podio sono qualificati alle finali nazionali in programma domenica 31 maggio al PalaPellicone di Ostia Lido, unitamente a Pierluigi Schirippa (Dojo Arashi Taranto), Stefano Carella (Dojo Dokko Do San Pietro Vernotico), Stefano Spinelli (Metropolitan Brindisi), Costantino Gallo (Angiulli Bari), Marco Fusiello (Dynamik Karate Andria), Alessio Bleve (Dojo Arashi Taranto) e Nicola Pomarico (Ryugi Corato). Nel settore femminile hanno conquistato il pass per le finali la vincitrice Alessia Mosca (Dojo Matsumura Taranto) e Dalila Raguseo (Polisportiva Delta Molfetta).

Sei karateki pugliesi sono riusciti a staccare il biglietto per la capitale nella categoria Cadetti: Vincenzo Scardigno (Cus Bari), Enzo Zezza (Ryugi Corato), Gianluca Lastilla (Angiulli Bari), Mario Sibilla (Shingitai Karate Taranto), Filippo Didonna (Sochin Karate Noicattaro) e Marco Zonno (Metropolitan Brindisi). Fra le Cadette si sono qualificate Alessia Palladini (Dojo Dokko Do San Pietro Vernotico) e Francesco Bruno (Ki Mugon Surbo).

In archivio l’edizione 2015 dell’evento ospitato dal maestro Francesco Simone, impeccabile padrone di casa, sui tatami montati per l’occasione al PalaDolmen. Una buona cornice di pubblico ha seguito la manifestazione domenica mattina sugli spalti della struttura di via Ruvo, in cui il karate targato Fijlkam è sempre il benvenuto.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 18 maggio 2015