KARATE, ECCELLENTE ORGANIZZAZIONE FIAMME CREMISI PER LE QUALIFICAZIONI AI CAMPIONATI ESORDIENTI E CADETTI. TUTTI I RISULTATI

Sport // Scritto da Vito Troilo // 5 maggio 2014

KARATE, ECCELLENTE ORGANIZZAZIONE FIAMME CREMISI PER LE QUALIFICAZIONI AI CAMPIONATI ESORDIENTI E CADETTI. TUTTI I RISULTATI


Grande vetrina per il karate al PalaDolmen di Bisceglie

Grande vetrina per il karate al PalaDolmen di Bisceglie

Francesco Valente medaglia di bronzo nel trofeo Puglia Esordienti A

Le fasi regionali di qualificazione ai campionati assoluti di karate per la specialità kata nelle categorie Esordienti B e Cadetti hanno richiamato una buona cornice di pubblico sugli spalti del PalaDolmen.

La perfetta organizzazione del Gruppo Sportivo “Fiamme Cremisi” Bisceglie ha elevato lo spessore di un appuntamento di buon livello tecnico. Arti marziali ancora una volta protagoniste grazie all’impegno profuso dal maestro Francesco Simone e dai suoi collaboratori, capaci di mettere in piedi un evento che ha dato ulteriore visibilità al movimento pugliese, con l’evidente soddisfazione dei vertici del comitato regionale Fijlkam.

Francesco Valente,

Francesco Valente bronzo nel Trofeo Puglia per la categoria Esordienti A

L’atleta di casa Francesco Valente, unico rappresentante della Fiamme Cremisi in gara, ha conquistato la medaglia di bronzo nel trofeo Puglia riservato agli Esordienti A. Perso 3-2 il primo turno, il giovanissimo biscegliese ha vinto 5-0 il recupero e 3-2 la terza serie, conquistando un terzo posto nella gara del PalaDolmen che gli ha permesso di toccare quota 16 punti nella classifica complessiva delle tre tappe del trofeo Puglia (le precedenti il 9 febbraio a Lecce e il 9 marzo a Foggia).

La vittoria assoluta è andata a Domenico Zezza (Ruygi Corato, 30 punti) che ha confermato a Bisceglie i successi dei primi due appuntamenti. Medaglia d’argento per Francesco Di Cuonzo del Centro Sportivo Loconte (18 punti). Quarto posto per Antonio Coppolecchia dell’Athlon Center Molfetta.

Il trofeo Puglia femminile per la categoria Esordienti “A” (nati nel 2001 e 2002) è stato vinto da Sara Soldano (Dojo Matsumura Taranto). Al secondo posto si è piazzata Maddalena Nompleggio (Centro Sportivo Karate Club Casamassima). Terza Chiara D’Elia del Makoto Shotokan Leverano.

Molto combattute le fasi di qualificazione ai campionati italiani, in programma a Lido di Ostia sabato 31 maggio per i Cadetti e domenica 1° giugno per gli Esordienti “B”.

67 atleti partecipanti in rappresentanza di 20 società da tutta la Puglia

67 atleti partecipanti in rappresentanza di 20 società da tutta la Puglia

Nella categoria Esordienti “B” (nati nel 1999 e 2000) si è imposto Alessio Bleve (Dojo Arashi Taranto). Secondo classificato Alessandro De Bartolo dell’Athlon Center Molfetta. Sul terzo gradino del podio è salito Nicola Pomarico (Ryugi Corato).

Hanno staccato il pass per le finali romane anche Marco Tanese (Dojo Matsamura Taranto), Pierluigi Schirripa e Ismaele Salinaro della Dojo Arashi Taranto. 16 gli atleti partecipanti alle competizioni e sei i posti a disposizione della Puglia.Quattro le donne qualificate per la stessa categoria: Natascha Leone (Budo Ryu Nosi), Giuliana Marchisella (GS Karate Club Casamassima), Rosalba Lafirenza (GS Karate Club Casamassima) e Cristina Minerba (Shingital Karate Taranto).Quattro i Cadetti (nati 1997 e 1998) pugliesi qualificati per le finali che assegneranno il titolo: Anthony (Dojo Dokko Do San Pietro Vernotico), Vincenzo Scardigno (Cus Bari), Giovanni Montrone (Dynamik Karate Andria) e Mario Sibilla (Shingital Karate Taranto).
Le quattro Cadette che andrano a Lido di Ostia sono Samira Ducale (Shingital Karate Taranto), Mariangela Avantaggiato (Budo Kal Castrignano), Francesca Bruno (Murgol Surbo) e Alessia Palladini (Dojo Dokko Do San Pietro Vernotico).

Successo organizzativo per il Gruppo Sportivo "Fiamme Cremisi"

Successo organizzativo per il Gruppo Sportivo “Fiamme Cremisi”

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 5 maggio 2014