JUNIORES, IL NETTUNO SI AGGIUDICA IL DERBY CON IL FUTSAL BISCEGLIE

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 3 marzo 2014

JUNIORES, IL NETTUNO SI AGGIUDICA IL DERBY CON IL FUTSAL BISCEGLIE


I due capitani, Losito e Sasso a colloqui con l'arbitro (Foto: Nicola Colangelo)

I due capitani, Losito e Sasso a colloquio con l’arbitro (Foto: Nicola Colangelo)

Nettuno Bisceglie-Futsal Bisceglie 7-5
Nettuno Bisceglie: Ricchiuti, d’Angella, Roberto Sasso, Cosmai, Povia, Fabio Dell’Olio, Mugeo, Polichetti, Preziosa, Marco Sasso, Palmieri, Marino. Allenatore: Mauro Tritto.
Futsal Bisceglie: Parisi, Losito, Goffredo, Lorusso, Di Benedetto, Cangelli, Mastrapasqua, De Feudis, Di Terlizzi, Di Modugno, Valente. Allenatore: Franco Leuci.
Arbitro: Ragnini di Bari.
Reti: 2° Marco Sasso, 4° Losito, 5° Valente, 9° Roberto Sasso, 23° Valente, 31° Mugeo, 32° Preziosa, 36° Di Benedetto, 37° Marco Sasso, 41° Di Modugno, 59° Marco Sasso, 60° Preziosa.
Note: ammoniti Losito, Valente.

E’ il Nettuno Bisceglie a trionfare nella stracittadina relativa al campionato Juniores.
Nella tredicesima giornata del campionato di categoria, i ragazzi del tecnico Mauro Tritto superano 7-5 i cugini del Futsal Bisceglie al termine di una gara avvincente, equilibrata, condita da un alto agonismo ed in bilico fino al triplice fischio finale.

Lo starting five biancazzurro è affidato a Ricchiuti tra i pali, capitan Roberto Sasso centrale, Preziosa e d’Angella sulle corsie laterali, a supporto del pivot Marco Sasso.
Ritmi altissimi sin dai primi secondi del match: il bomber Marco Sasso porta subito i locali in vantaggio con una soluzione dalla sinistra. La risposta del Futsal Bisceglie non si lascia attendere e tra il 4° ed il 5° minuto capitan Losito (migliore in campo del team ospite) e Valente ribaltano il risultato: 1-2.
Al 9° il Nettuno recupera subito il momentaneo svantaggio grazie ad un tiro dalla distanza di Roberto Sasso. Le due formazioni battagliano in campo; Alex Ricchiuti difende al meglio la porta dei padroni di casa, ma nulla può sulla nuova rete di Mirko Valente, ben servito dalla destra da un suo compagno. Nei secondi precedenti l’intervallo, padroni di casa vicinissimi al pareggio: Giulio Mugeo colpisce il palo. Il risultato non cambia, si va al riposo con il Futsal Bisceglie in vantaggio 3-2.

Inizio sprint al rientro dagli spogliatoi da parte dei ragazzi di mister Tritto: nei primi 120 secondi Mugeo (soluzione dalla destra) e Preziosa (tap-in su assist del bomber Marco Sasso) ribaltano la situazione, portando il Nettuno sul 4-3.
Gli ospiti pervengono al nuovo pareggio con un diagonale dalla destra di Natale Di Benedetto; la risposta dei locali e compagni arriva pochi secondi dopo con la rete di Marco Sasso che sigla il nuovo sorpasso (5-4) su assist dell’ottimo Mugeo. Al 41° arriva il pareggio del Futsal Bisceglie ad opera di Di Modugno direttamente su calcio di punizione. Nel finale, gara aperta a qualsiasi risultato: gli ospiti vanno due volte vicinissimi al vantaggio con i legni colpiti da Di Benedetto e Cangelli. Segue una grande occasione in area per i locali con d’Angella, ma il suo tiro centra in pienao l’estremo Parisi in uscita.
Poco prima del recupero è il Nettuno a spuntarla, tutto nel giro di un minuto: su schema da fallo laterale Mugeo serve con un nuovo assist Marco Sasso (29° centro in campionato per lui), libero di siglare la rete del 6-5. Pochi secondi dopo arriva la perla di Gianluca Preziosa che, un colpo di tacco di pregevolissima fattura (assist di capitan Roberto Sasso), firma il definitivo 7-5.

Con questo successo, il Nettuno consolida il quarto posto in classifica salendo a quota 19 punti.
Nel prossimo turno, giovedì 6 marzo, i ragazzi del presidente Papagni saranno ospitati dalle Giovani Aquile Rutigliano. Appuntamento presso il “Didonna Sporting Club” di Rutigliano con calcio d’inizio previsto alle ore 17:00. Obiettivo: sfatare il tabù trasferta.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 3 marzo 2014