Ispezioni ministeriali al “Bovio” di Trani: proposte sanzioni disciplinari al dirigente

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 30 gennaio 2015

Ispezioni ministeriali al “Bovio” di Trani: proposte sanzioni disciplinari al dirigente


Continua a far parlare di sé il “caso Cosmai“, in relazione all’indirizzo Audiovisivo, sede di Trani. Al centro di discusse vicende nel 2014, aveva già ricevuto ispezioni dopo la denuncia di alcuni aspiranti docenti circa  irregolarità sia nella formulazione delle graduatorie di istituto di terza fascia per gli aspiranti ad incarichi di insegnamento a tempo determinato, sia nella stipula dei contratti. Il dirigente donato Musci, all’epoca dei fatti rispose quanto riportato in questo articolo.

La vicenda non finì lì.

L’esposto presentato nei mesi scorsi dagli aspiranti docenti Massimiliano Valente e Donato Sapone alle Procure della Repubblica di Bari e Trani, in merito a presunte irregolarità nella formulazione delle graduatorie di istituto di terza fascia a tempo determinato e nella stipula dei contratti presso alcuni istituti secondari superiori, ha fatto scattare alcune ispezioni ministeriali.

Cinque docenti, secondo quanto emerso dai controlli, non avrebbero titoli per insegnare: per tre di loro è stata evidenziata una situazione di incompatibilità con l’impiego pubblico perché all’epoca dei fatti erano titolari di ditte individuali; a un altro è contestata la falsità in dichiarazioni rese ai fini dell’instaurazione del rapporto di lavoro in quanto avrebbe sostenuto di essere laureato ma non lo sarebbe.

Le cinque assunzioni saranno attenzionate dalla Corte dei Conti per un presunto danno erariale. E’ stata avanzata, secondo quanto riferito dall’Ansa (link), “anche la proposta di sanzioni disciplinari per omesso e ritardato controllo nei confronti dei dirigenti scolastici Paola Petruzzelli dell’istituto “Ettore Majorana” di Bari e Donato Musci dell’Iiss Sergio Cosmai“. Le ispezioni ministeriali in realtà non hanno riguardato le sedi biscegliesi di via Gandhi e via Villa Frisari ma esclusivamente il plesso “Bovio” di Trani, incorporato all’Iiss. Le eventuali responsabilità dei dirigenti scolastici sono comunque tutte da accertare.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 30 gennaio 2015