ISOLA ECOLOGICA NEL QUARTIERE SANT’ANDREA, VIA AI LAVORI

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 4 aprile 2014

ISOLA ECOLOGICA NEL QUARTIERE SANT’ANDREA, VIA AI LAVORI


Via ai lavori per l'isola ecologica nel quartiere Sant'Andrea

Via ai lavori per l’isola ecologica nel quartiere Sant’Andrea

Finanziata con 300 mila euro di fondi regionali senza ulteriori costi per le casse comunali

Sono partiti venerdì mattina i lavori per la realizzazione dell’isola ecologica nel quartiere Sant’Andrea.

Il secondo punto di raccolta per i rifiuti della città di Bisceglie era previsto da molti anni. Nel 2009 l’ATO Ba1 promosse un bando in merito agli interventi di miglioramento della gestione del ciclo integrato dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati e al potenziamento e ammodernamento delle strutture dedicate alla raccolta differenziata attraverso la realizzazione di centri comunali di raccolta.

Il comune di Bisceglie decise di partecipare con un progetto riguardante la costruzione di un’isola ecologica fra via La Notte e via Padre Kolbe, vincendo il bando e accedendo al finanziamento regionale di 300 mila euro, sufficiente a coprire tutte le spese per la realizzazione dell’opera.

La nuova isola ecologica servirà l’utenza del popoloso quartiere Sant’Andrea attraverso software in grado di pesare perfettamente i quantitativi di rifiuti condotti dai singoli utenti, che saranno dotati di tessera magnetica e incentivati con premialità in base al volume di rifiuti correttamente riciclati.

L’avvio dei lavori, a cura dell’impresa appaltatrice Avella, è stato notato anche dagli esponenti del comitato di quartiere Sant’Andrea che sottolineano l’ubicazione dell’isola a pochi passi dal parco giochi “La tartaruga” e si riservano di esprimere una loro più approfondita opinione in merito.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 4 aprile 2014