INCENDIO ALLA “CASA DEL GALLETTO”, IL VIDEO SHOCK

Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 2 febbraio 2014

INCENDIO ALLA “CASA DEL GALLETTO”, IL VIDEO SHOCK

Foto: Serena Ferrara

La Casa del Galletto all’indomani dell’incendio

Il video shock dell’incendio doloso

Il video è tratto dai girati delle telecamere di videosorveglianza, installate dai proprietari della braceria dirimpetto alla struttura.

Si tratta delle immagini relative all’incendio doloso che ha mandato in fiamme un locale di via Pozzo Marrone nella notte tra 31 gennaio e 1 febbraio, che  incastrano il colpevole dell’episodio, di cui non viene però riconosciuto il volto.

L’uomo, di stazza robusta, viene ripreso mentre alle ore 00.55 versa il contenuto di una latta di benzina all’ingresso del locale, appicca il fuoco e scappa.

Al momento i titolari dell’attività, che hanno consegnato ai Carabinieri il filmato, chiedono di contribuire alle indagini, oltre che di raccogliere fondi affinché “La Casa del Galletto” possa ripagarsi i danni e continuare, senza minacce, ad esercitare la propria attività. Così come ha fatto con coraggio e con la testa alta, aprendo i battenti solo per ordinazioni su commissione, già poche ore dopo l’accaduto.

Per donazioni, contattare Nicola al n.342.0525320 Ecco il video shock.

Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 2 febbraio 2014
Lascia un commento

1 Commento

  1. ivon febbraio 3, 01:30

    Non si può proprio vedere ! Mq di ke cosa stiamo parlando di donazioni?!? Stiamo impazzendo!

    Reply to this comment
Vedi commenti

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento

Scarica l’app!

Vetrine

VIDEO // Bisceglie in diretta

Trovaci su Facebook

Ultimi commenti

  • Serena Ferrara

    Salve, mi spiace dirle che poi, oltre al regista, abbiamo intervistato anche i protagonisti. E che questa volta non si …

    Leggi l'articolo
  • Giovanni

    Bisogna dire che i cassonetti sono stati messi in una PROPRIETA' PRIVATA senza il consenso di chi ci abita. Palese …

    Leggi l'articolo
  • cosimo de matteis

    Ma no, che lucano.... Sono pugliesissimo (si può dire?) come te ! Forse può aver tratto in inganno il fatto che parlavo …

    Leggi l'articolo