Inaugurata la nuova sede di Recuperiamoci

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 19 giugno 2016

Inaugurata la nuova sede di Recuperiamoci

La soddisfazione dei responsabili del progetto

Venerdì sera è stata inaugurata, presso la struttura diocesana del convento dei Cappuccini, la nuova sede del progetto “RecuperiAMOci – ridiamo vita al cibo”. Hanno partecipato all’evento, moderato dal volontario Franco Mastrogiacomo, l’Arcivescovo Giovan Battista Pichierri, il vicario episcopale don Franco Lorusso, il direttore della Caritas diocesana don Raffaele Sarno e l’assessore comunale ai servizi sociali Vincenzo Valente.

Il recupero e la distribuzione di cibi e bevande è la principale attività inclusa nel progetto, alla quale, nel corso del tempo, sono state affiancate ulteriori iniziative, dal doposcuola per ragazzi di famiglie in difficoltà allo sportello Informa-Lavoro.

Rufina Di Modugno, responsabile del progetto

Rufina Di Modugno, responsabile del progetto

Rufina Di Modugno, ideatrice del progetto, ha ringraziato coloro che collaborano e sostengono “RecuperiAMOci”, come l’amministrazione comunale, i partner BisceglieViva e Confcommercio, il Rotary Club (che lo scorso 25 maggio ha donato una cella frigorifera, le Figlie della Carità, i parroci e le Caritas parrocchiali e in particolare donatori e volontari. «La nuova sede di via Lamarmora è completa di una sala d’aspetto nella quale sarà possibile accogliere i nostri utenti, salvaguardando la loro privacy. Gli stessi operatori possono lavorare più agevolmente, usufruendo anche di una stanza destinata alla cella frigorifera donata dagli amici del Rotary, assolutamente fondamentale per noi» ha sottolineato Di Modugno.

Volontari del progetto "RecuperiAMOci"

Volontari del progetto “RecuperiAMOci”

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 19 giugno 2016