Illusione, il nuovo cortometraggio di Mauro Portoso presentato al castello svevo di Bisceglie

Attualità // Scritto da Cristina Giovenale // 27 febbraio 2016

Illusione, il nuovo cortometraggio di Mauro Portoso presentato al castello svevo di Bisceglie

La proiezione è in concorso per il David di Donatello
sala castello

Sala scuderie gremita per la proiezione di Illusione

Nella sala delle scuderie del castello svevo di Bisceglie è stato proiettato, venerdì 27 febbraio, Illusione, il nuovo cortometraggio dello sceneggiatore biscegliese Mauro Portoso. La produzione del corto è stata patrocinata dal comune di Bisceglie, fondazione musicale Biagio Abbate, Club Unesco, oltre che della sponsorizzazione di numerose attività commerciali biscegliesi.

scena corto illusione

Illusione, l’immagine della trappola

Regista e sceneggiatore di una realizzazione made in Bisceglie, Portoso ha coordinato un’équipe di 21 attori, si è avvalso della collaborazione del maestro Vincenzo Mastropirro per le musiche di sottofondo, dei quadri e degli scatti di Lucrezia Mastrapasqua e Giandomenico Veneziani che fanno da sfondo allo scorrere della pellicola.

Illusione inscena e rappresenta un’istantanea della realtà odierna, quella della distorsione e della pressione esercitata dai media sull’uomo; la manipolazione mediatica è una trappola che si concretizza nel corto all’interno del carcere e, sebbene l’uomo cerchi di scappare, prima o poi finisce per essere ricatturato dai media che orientano il pensiero e le menti umane, in una sorta di battaglia psicologica. Il corto, sottotitolato in inglese, consente la visione ad un pubblico straniero. Recita all’interno del corto, anche Marco Mazzoli speaker del programma  lo zoo di 105 in onda su radio 105.

Il corto Illusione è in lizza per gli Oscar del cinema del web, i cui risultati saranno resi noti tra un mese, in più è in concorso per il David di Donatello; Illusione segue al primo corto di Portoso, Un solo attimo (clicca qui) visionato anch’esso durante la seratache ha già raccolto consensi e riconoscimenti come miglior montaggio agli Rome Web Awards, ovvero gli oscar del web 2015; perno di Un solo attimo, girato in toto a Bisceglie, è invece la ricerca della felicità.

portoso

Lo sceneggiatore Mauro Portoso

«La passione per la scrittura è nata di pari passo con me, quando mia madre o mia nonna mi raccontavano aneddoti io ne prendevo spunto per scriverne delle storie- ha raccontato Portoso in merito alla genesi della sua passione– a 19 anni poi, ho preso in mano una macchina da presa e ho capito che cosa volevo fare da grande; a partire da quel momento ho deciso di fare le cose sul serio e di andare a studiare a Roma scrittura cinematografica. Per il futuro, tra ottobre e novembre, una realizzazione a teatro» ha concluso Portoso.

Hanno presenziato alla serata autorità locali e regionali, come l’assessore regionale Sabino Zinni, il sindaco e vicesindaco di Bisceglie Francesco Spina e Vittorio Fata. Presenti anche il maestro Vincenzo Mastropirro che ha eseguito degli intermezzi musicali durante la visione dei quadri di Lucrezia Mastrapasqua, Pina Catino presidente del Club Unesco di Bisceglie e Giandomenico Veneziani.

Cristina Giovenale

Chi è Cristina Giovenale

Giornalista pubblicista dal 2009, laureata con lode in Filologia Moderna collabora con Biscegliendiretta dal 2006. Ha lavorato come giornalista per l'ATS-agenzia telegrafica Svizzera e per l'ufficio stampa dell'ambasciata d'Italia a Berna. Ha anche collaborato con il Corriere del Mezzogiorno, dorso pugliese del Corriere della sera.




Attualità // Scritto da Cristina Giovenale // 27 febbraio 2016