Il viaggiatore biscegliese Tomas Di Terlizzi racconta la Mongolia

Cultura // Scritto da Vito Troilo // 31 gennaio 2015

Il viaggiatore biscegliese Tomas Di Terlizzi racconta la Mongolia


Tomas Di Terlizzi, 46 anni, è forse il biscegliese che ha più girato il mondo. La sua stessa vita è la storia di un viaggio che continua, alla scoperta di desideri sempre nuovi e bisogni ai quali dare una risposta.

Un’esperienza cominciata a 15 anni, con ogni mezzo e tanta incoscienza, spesso semplicemente armato di uno zainetto, di una fotocamera, di carta e penna. Straordinarie e da raccontare le prime tappe del suo percorso: dall’India al Nepal in autostop, dal nord Africa in Vespa all’esperienza del volontariato in Uganda a fianco di un cronista Rai, che ha prodotto un reportage sui bambini soldato. Tomas ha portato Bisceglie in moto attraversando l’Europa fino a giungere su Capo Nord e per 22000 chilometri ha affrontato la sfida in solitudine del passaggio fra Perù e Cile attraverso la Patagonia. Ne ha fatta di strada, Tomas Di Terlizzi.

Tomas Di Terlizzi, fotografo e viaggiatore biscegliese

Tomas Di Terlizzi, fotografo e viaggiatore biscegliese

Sabato 7 febbraio, alle ore 20:30, il fotografo e viaggiatore biscegliese, accompagnato dalla collega Mirella Caldarone, cercherà di far sentire il mondo nella narrazione “Trans Mongolia – storie di viaggio”, in programma presso la sede dell’associazione Fucina domestica, in piazza La Corte ad Andria. Tema della serata, nel corso della quale sarà proiettato un video, la scoperta della Mongolia.

«Un diario di viaggio non descrittivo ma fatto di suggestioni e associazioni libere, un flusso di emozioni che scorre per diventare un viaggio nel viaggio, con il senso di ritrovarsi dopo nel simposio della Fucina, per un ulteriore viaggio dove a incontrarci saremo noi che forse non ci conosciamo ancora. Il viaggio è inevitabile come l’amore, è una forma di conoscenza che ci riporta all’origine piacevole dell’apprendimento, dove ogni respiro è un atto d’amore verso se stessi e verso il mondo»
spiega Tomas Di Terlizzi.

La chiacchierata sarà accompagnata da un buon bicchiere di vino e dagli assaggi di Fucina domestica. Il contributo sociale per la serata è di 7 euro. È possibile prenotare telefonando ai numeri 3490874108 – 3397720063 oppure scrivendo all’indirizzo mail dell’associazione (link).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cultura // Scritto da Vito Troilo // 31 gennaio 2015