Pantano inondato di acque di fogna: il comune interviene

Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 16 luglio 2014

Pantano inondato di acque di fogna: il comune interviene


Se c’è una questione cui porre attenzione con massima urgenza a Bisceglie, è la lunga storia delle acque reflue. Gli scarichi a mare delle fogne dei cinque comuni, se sommate al normale avvento di piogge e a lavori di manutenzioni non perfettamente cadenzati, può portare ad un mix micidiale.

Dopo quanto segnalato da un lettore in contrada “le Difese”, l’assessore alle manutenzioni Paolo Ruggieri ha disposto l’avvio dei lavori urgenti di disostruzione del canale di acque reflue a cielo aperto proveniente da Corato e il ripristino della normale viabilità lungo il tratto stradale che conduce a cala Pantano.

L’intervento di ripristino riguarderà il ripristino del tombino malfunzionante di via Terlizzi e il manto stradale di contrada “Le Difese”, danneggiata dal maltempo delle scorse settimane. L’intervento, da finanziarsi con 7.000 euro di fondi comunali, sarà attuato nei prossimi giorni.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 16 luglio 2014