Il Nettuno vuole tagliare il traguardo salvezza con due turni d’anticipo

Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 aprile 2016

Il Nettuno vuole tagliare il traguardo salvezza con due turni d’anticipo

Sfida sul neutro di Ruvo al Futsal Andria (ore 18:30)

Classica sfida di fine stagione sul neutro del PalaColombo di Ruvo. Futsal Andria e Nettuno, a un passo dal conseguimento della permanenza nel massimo campionato regionale di calcio a 5, daranno vita a un confronto aperto a qualsiasi risultato. Più tranquillo (37 punti in classifica) il team biscegliese caro al patron Tonio Papagni, che in settimana ha presentato il confronto affermando: «Regali non ne abbiamo mai ricevuti e senz’altro non li faremo agli amici del Futsal Andria».

La compagine federiciana, guidata da Michele Bizzoca, segue a quota 34 e giovedì ha affrontato in amichevole il San Rocco Ruvo di Serie B, vincendo 6-5. Il biscegliese Mimmo Napoletano, veterano del team andriese, guiderà i compagni al faccia a faccia con un Nettuno in salute, che nelle dodici gare del girone di ritorno ha collezionato 23 punti, frutto di sette successi e due pareggi a fronte di tre sole sconfitte. Il Futsal Andria ha vinto per l’ultima volta lo scorso 20 febbraio (4-3 al Futsal Club Polignano) e necessita del bottino pieno per allontanarsi definitivamente dalla zona a rischio. La gara d’andata è stata vinta 4-1 dai biscegliesi.

La partita si terrà a Ruvo per l’indisponibilità dell’impianto andriese a causa della concomitante cerimonia di nomina del nuovo vescovo. Dirigeranno Carlo Robusto di Foggia e Antonio Schirone di Barletta. Fischio d’inizio stabilito per le ore 18.30.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 aprile 2016