Il Nettuno si riscatta: 10 gol al Salapia

Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 23 ottobre 2016

Il Nettuno si riscatta: 10 gol al Salapia

Bella prova d’orgoglio del team di mister Sasso

Nettuno Bisceglie-Futsal Salapia 10-3

Nettuno Bisceglie: Gangai, Dell’Olio, Lamanuzzi, Salerno, De Cillis ’87, Drapni, Ricchitelli, Aricieri, Sergio De Cillis ’92, Colangelo, Landiriscina, Cosmai. Allenatore: Bartolo Sasso.
Futsal Salapia: Giannino, Forntino, Riondino, Russo, Staila, Garbetta, Petruzzo, Ricco, Dinuzzi, Inacio, Ronzino, Leone. Allenatore: Salvatore Del Vecchio.
Arbitri: La Forgia di Molfetta, Martimucci di Bari.
Reti: 2° Petruzzo, 4° Colangelo, 7° De Cillis ’92, 14° Salerno, 20° Lamanuzzi, 31° Dinuzzi, 33° Salerno, 35° Salerno, 42° Sergio De Cillis ’87, 51° Drapni, 52° Drapni, 53° Dinuzzi, 54° Ricchitelli.

Il Nettuno Bisceglie ha asfaltato con un sonoro 10-3 il malcapitato Futsal Salapia dimostrando di aver smaltito rapidamente la delusione per i risultati negativi rimediati nelle scorse settimane. Eppure la formazione di Margherita di Savoia ha trovato il primo vantaggio, dopo due minuti, con Petruzzo, il cui tiro ha sorpreso Gangai. Gli uomini di mister Bartolo Sasso hanno cercato di riprendere in mano il pallino del gioco, pareggiando già al con una prodigiosa azione in contropiede di Colangelo, lesto a insaccare facilmente il pallone nella porta avversaria. Al 7° il secondo sussulto di giornata in casa biancazzurra ha portato la firma del giovane De Cillis, che ha dimostrato di non aver perso il vizio del gol. Le reti di Salerno e Lamanuzzi hanno fissato il punteggio sul 4-1 a metà gara.

Francesco Salerno, autore di una tripletta

Francesco Salerno, autore di una tripletta

La seconda frazione si è aperta col 4-2 firmato da Dinuzzi, cui ha replicato il Nettuno confezionando una stupenda azione corale che ha permesso a Salerno di timbrare la sua personale doppietta. Un provvidenziale intervento di Gangai su una conclusione dalla distanza ha preceduto il tris di giornata di uno scatenato Francesco Salerno. Poco dopo, su splendido lancio di Colangelo, Sergio De Cillis ’87 ha trafitto l’imbambolato Giannino.

Mister Salvatore Del Vecchio ha provato a correre ai ripari schierando il quinto di movimento ma ha pagato caro il minimo errore che ha permesso a Drapni di segnare comodamente a porta vuota. Il pivot albanese si è ripetuto con un tiro da banda destra. Le ultime due reti di una sfida già abbondantemente in archivio sono state realizzate da Dinuzzi e Ricchitelli. Il Nettuno ha così conquistato il secondo successo in campionato e raggiunto i cugini della Diaz a quota 7 punti in classifica.




Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 23 ottobre 2016