Il graffio del gattino/ La Buona Scuola passa: Ciucce, ceccìune e cecciaréidde

Il Graffio del Gattino / Rubriche // Scritto da Nicola Ambrosino // 25 giugno 2015

Il graffio del gattino/ La Buona Scuola passa: Ciucce, ceccìune e cecciaréidde


Un Parlamento composto da somari, su proposta di un “Governo Asino”, ha distrutto la scuola pubblica, approvando una riforma scolastica folle e inconcludente. Il fine qual è? Dare soldi alle scuole private e creare la Cultura e il Sapere solo per i “figli di papà”. La gran massa di studenti, della scuola pubblica, DEVE restare ignorante; perché solo l’ignorante può essere facilmente raggirato… dal Potere.

Ciucce, ceccìune e cecciaréidde

Asini, somari ed asinelli

di Nicola Ambrosino

O Govèrne, dò ne mbése
chèssa scóle l’òve accése
e l’à fatte in veritò
pe le figghie de papò!

Che ne sórte de recatte
idde u dènne lèste à fatte
mó se schènnene tra lóre,
re maestre e u direttóre.

Mó de nènze, ne provéidde
sóle pót’ésse cecciaréidde,
pecchè… pe petè studiò
tènda sólde òva pagò!

Chèssa lègge le “Ceccìune”,
onorèvele,capezzìune,
l’ònne fatte, depravòte,
pe re scóle de prevòte!

E du pópele, mbregghìote,
chèssa scóle, mó à pegghiòte,
senza frène, ìnde o scatasce,
ritte ritte u còpe abbasce!

Ma u sapéme, in veritò,
che sta giusta volondò,
citte citte, sèrve assóle…
a destrisce chèssa scóle.

Chère che tène mó mbortènze
è che avènze l’ignorènze
e tra féiste e tra gallucce…
fò che tutte sò chiù ciucce.

Cure che sòpe e ià ‘struéte…
o Potère dà predéte,
mbèce u ciucce dó criòte…
dò Potère…e dó gabbòte!




Il Graffio del Gattino / Rubriche // Scritto da Nicola Ambrosino // 25 giugno 2015