IL GRAFFIO DEL GATTINO| Er sinnaco Marino!

Il Graffio del Gattino // Scritto da Nicola Ambrosino // 9 ottobre 2015

IL GRAFFIO DEL GATTINO| Er sinnaco Marino!


Tutti quanti gli attribuiscono colpe; ma chiediamoci: chi l’ha proposto in quel posto? E’ solo “mafia capitale”? O il problema è più esteso e vanno chieste le dimissioni, non solo di Marino, ma anche del governo Renzi?

Una feroce satira di Nicola Ambrosino, che prende a prestito la lingua di Trilussa.

Obbedendo, tutti proni, all’Ebtino,
han lasciato, tutti quanti, poverino,
prendendone distanze, al suo destino…
a Roma, l’incapace e buon Marino.

Ma a fare la figura del cretino,
dandone la colpa…a ‘no scontrino,
de certo li romani non l’han bevuta…
la scusa solo…de na ricevuta!

Con rabbia, a replicato, a questo strazio,
furente e scuro in volto, il nostro Ignazio,
dicendo, a mezzo mondo e…a li romani:
“Me sò attorniato, qua, de tanti infami!”.

“Me dicono che er ladro sono io….
ma io ve lo giuro…puro su Ddio,
che i ladri, l’ho avuti attorno, dì per dì…
e staveno tutti iscritti…ner Piddì!”.

Ma egli, in tutto questo malaffare,
s’è messo pure contro, per viaggiare,
tutti li preti che… l’annavan dietro,
il Sommo e Santo Padre e tutto…San Pietro!

E’ annato a romper l’ova, ner paniere,
ai delinquenti de ogne quartiere;
i quali l’han risposto: “Chi stà a sbraitare…
er Sinnaco, che qua ce stà a fregare!”.

Ora non je resta che parlare,
se un pò de dignità, vole salvare,
e dire che la “Mafia Capitale”…
non è solo de Roma…ma è Nazionale




Il Graffio del Gattino // Scritto da Nicola Ambrosino // 9 ottobre 2015