Il comune diffida ancora la Camassa: porta a porta entro il 2 gennaio o battaglia legale

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 11 dicembre 2016

Il comune diffida ancora la Camassa: porta a porta entro il 2 gennaio o battaglia legale


È ormai un vero e proprio braccio di forza, quello tra amministrazione comunale e CamassAmbiente, che il sindaco, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, rivelò essersi “data alla macchia”.

La distribuzione dei contenitori per la raccolta porta a porta sta lentamente procedendo anche nel centro città, dove agli inizi di dicembre sono stati consegnati i primi kit, in attesa del calendario di conferimento, che si attende già da ottobre.

I ritardi, più volte segnalati al gestore del servizio igiene urbana con contestazioni formali da parte degli uffici competenti, sono stati tradotti ora in una lettera di diffida che impegna la Camassa, entro il 2 gennaio 2017, a portare a regime il nuovo sistema di raccolta e tutte le prestazioni previste da contratto.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 11 dicembre 2016