IL CIOCCOLATO CHE FA BENE. UOVA PER TUTTE LE FAMIGLIE BISOGNOSE

Attualità / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 3 aprile 2013

IL CIOCCOLATO CHE FA BENE. UOVA PER TUTTE LE FAMIGLIE BISOGNOSE


il cioccolato che fa bene

La Ludoteca Ambarabà e i volontari del Centro Caritas alla consegna delle uova di cioccolato

 

Mai una Pasqua così dolce per le famiglie in difficoltà della città di Bisceglie. Quei 70 nuclei che non conoscono ormai da due anni altro supermercato che quello del centro Caritas “Recuperiamoci”. Alle spalle del Calvario, ogni giorno a Bisceglie è un via-vai, discreto, di gente che “non ce la fa” e che ha trovato nella rete della solidarietà, una fonte di sostentamento e un punto di ascolto. Perché “da Rufina” (Di Modugno, responsabile del progetto Caritas finanziato con l’8×1000 e cofinanziato da Arcidiocesi e Comune di Bisceglie), non si trovano solo gli alimenti prossimi a scadenza, pane fresco e verdura di stagione a costo zero, ma anche sorrisi. Quelli dei 30 volontari  che ogni giorno marciano a passo serrato per far si che a fine giornata si possa ridar vita ad almeno 150 kg di cibo.

Alle feste, poi c’è sempre qualcuno che “fa di più”. Anche questa volta la  Ludoteca Ambarabà, ideatrice dell’iniziativa “Il cioccolato che fa bene”, ha saputo dare di più. Facendo squadra con un pool di partner che si v consolidando ( la boutique Climber Calzature, il centro benessere “Gocce di Benessere”, la Liberia “Oompa Loompa”, la torrefazione “Ma.Gi.Va.” e  www.bisceglieindiretta.it) e che, con una estrazione a premi collegata all’estrazione del lotto, è riuscita a consegnare, nel sabato pre-pasquale, uova di cioccolato a tutte le famiglie utenti. Una distribuzione che, commenta il centro Caritas, “è stata grandiosa e divertente“.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 3 aprile 2013