Il “Biscegliese dell’anno 2015” ai nastri di partenza: riparte la caccia ai candidati

Attualità / BISCEGLIESE DELL'ANNO // Scritto da Fabrizio Ardito // 30 settembre 2015

Il “Biscegliese dell’anno 2015” ai nastri di partenza: riparte la caccia ai candidati


Torna il riconoscimento che premia le eccellenze della città

Torna il riconoscimento “Biscegliese dell’Anno”, l’iniziativa pensata per mettere il luce persone, gruppi e associazioni che si sono distinti nel 2015. L’Associazione “G.B.Ferrara” e la redazione di Bisceglie in Diretta sono liete di dare il via alla terza edizione del premio “A da mast!”.

NUOVE CATEGORIE. Se nel 2014 le categorie erano dodici (ridotte successivamente a undici per l’unione dei generi musicali in un unico raggruppamento):  musica, teatro, scrittura, imprenditoria, cucina, sport, sociale, cultura, l’edizione 2015 amplia il raggio d’azione: la nuova categoria Danza definisce bene quello che è il variegato mondo del ballo, separandolo da quello sportivo (per il quale ci sono sempre le categorie Atleti e Squadre Sportive) e da quello delle Arti visive e scultoree, oltre che dal Teatro. Categoria, quest’ultima, che cambia e si rinnova: con Cinema e teatro ora si dà uno spazio definito a quell’universo del piccolo e del grande schermo, accorpandolo ad esso tutte le figure dedicate (registi, sceneggiatori, costumisti, scenografi, coreografi, ecc.). E poi Chef si trasforma in Gusto, per accogliere tutti gli operatori del gusto, dagli antipasti al dolce, dagli aperitivi ai cocktail.

Ma le categorie in cui i candidati meritevoli si andranno a sfidare a suon di click e tap non si esauriscono qui: Arti visive, scultoree e design, in cui si annoverano tutti gli artisti la cui arte solo l’occhio umano apprezza; Atleti, categoria dedicata ai singoli sportivi; Biscegliesi nel mondo, dedicata agli emigrati che in ogni angolo del mondo rappresentano l’Italia e Bisceglie; Imprenditorialità, che mette insieme nuove imprese (anche commerciali ed artigiane) e attività che nell’anno in corso si sono spese nel campo dell’innovazione in bene e servizi o hanno raggiunto traguardi importanti;  Musica classica e jazz e Musica rock, pop e leggera.

Sempre nel settore cultura, saranno selezionati i migliori operatori attivi in campo di Promozione Culturale e i migliori autori (in Prosa e poesia). Spazio anche allo sport, distinto quest’anno in Squadre sportive, oltre che i singoli Atleti. Dulcis in fundo, o se lo preferite in inglese The least, but not the last la categoria Sociale e Volontariato.

VOTAZIONI E CONDIZIONI DI VITTORIA. Rinnovato anche il meccanismo di votazione: il sondaggio partirà lunedì 23 novembre e si concluderà domenica 27 dicembre. Chiunque raccolga il 50% dei voti + 1 (maggioranza semplice) o uno scarto sufficiente (5,0%) sarà decretato vincitore della categoria. Nel solo caso in cui non vi sia un distacco congruo (inferiore al 5,0%) per poter assegnare la vittoria, la votazione proseguirà fino alle 18 del 31 dicembre.

COME CANDIDARSI. La modalità è la stessa dell’anno scorso. Ciascun candidato (che non abbia già ricevuto il riconoscimento nelle passate edizioni) potrà sottoporre la propria domanda per una sola categoria dando una motivazione esaustiva ed esauriente su un’attività o un lavoro svolti tra il 1° novembre 2014 e il 31 ottobre 2015. Chiunque può proporre la propria candidatura dalle 8 di giovedì 1° ottobre alle 20 di sabato 31 ottobre. Tornate domani per conoscere come candidarsi.

QUI IL REGOLAMENTO COMPLETO  >> Regolamento 2015

Fabrizio Ardito

Chi è Fabrizio Ardito

Giornalista pubblicista dal 2012, è studente di Marketing e Comunicazione. E' l'ispiratore dello spazio web del giornale cartaceo (all'inizio per l'allora Diretta Nuova, ora Bisceglie in Diretta), di cui è stato responsabile. Tra i suoi interessi ci sono la Politica, la Comunicazione, la Statistica, l'Astronomia e l'Informatica. Attualmente è redattore di Bisceglie in Diretta.




Attualità / BISCEGLIESE DELL'ANNO // Scritto da Fabrizio Ardito // 30 settembre 2015