Il Bisceglie pensa già alla trasferta di Picerno

Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 marzo 2016

Il Bisceglie pensa già alla trasferta di Picerno

Ndiaga Ngom convocato nella rappresentativa di Serie D che parteciperà al torneo di Viareggio

Claudio De Luca, per quanto giovane e validissimo tecnico che non nasconde legittime ambizioni, forse non avrebbe mai immaginato di ritrovarsi a inizio marzo con l’idrante fra le mani intento nello spegnere gli entusiasmi degli addetti ai lavori che, fregandosene della difficile situazione societaria del Bisceglie calcio, ritengono la giovane compagine stellata in piena lotta per soffiare al Fondi il quinto e ultimo posto per entrare nella griglia playoff del girone H di Serie D. I punti da recuperare sul collettivo laziale, alla luce del pareggio in trasferta nel confronto diretto, rimangono sempre quattro.

Sfruttato il consueto e mai come in questo caso meritato lunedì di riposo, martedì pomeriggio la squadra ha ripreso ad allenarsi sotto l’attenta cura del tecnico Claudio De Luca e del preparatore fisico Claudio Capacchione, uno degli artefici forse meno conosciuti dell’ottimo rendimento atletico del team nerazzurro. Picerno potrebbe essere una tappa decisiva per cominciare il volatone-salvezza con un netto vantaggio sulla zona playout, tenendo così fede a quanto sostiene il trainer di Castellana Grotte, preoccupato innanzitutto di assicurarsi la certezza della permanenza nella massima serie dilettantistica nazionale.

Ngom nella foto di Emmanuele Mastrodonato (www.forzabisceglie.it)

Ngom nella foto di Emmanuele Mastrodonato (www.forzabisceglie.it)

Ndiaga Ngom non ha mai corso il “pericolo” di restare associato esclusivamente al “caso” che lo ha coinvolto, in modo del tutto incolpevole, a inizio stagione. Il centrocampista di origini senegalesi classe 1997, pescato da Vincenzo De Santis in Seconda categoria lombarda, ha dimostrato a suon di ottime prestazioni il suo valore e avrà modo di mettere in mostra le sue qualità nel corso del torneo di Viareggio, cui parteciperà nelle file della rappresentativa di Serie D. Il selezionatore Augusto Gentilini ha fortemente voluto il calciatore nerazzurro nell’organico della formazione che dal 14 marzo in poi cercherà di conseguire risultati significativi in una delle kermesse di calcio giovanile più importanti a livello internazionale. La rappresentativa di Serie D è stata inclusa nello stesso girone del Torino, del Livorno e dei danesi dell’Helsingor.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 marzo 2016