Il Banco Bebè di Progetto Uomo arriva a scuola

Attualità / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 15 dicembre 2014

Il Banco Bebè di Progetto Uomo arriva a scuola


Saranno le scuole ad accogliere il Baco Bebè del Comitato Progetto Uomo Onlus, l’associazione per la salvaguardia della vita che dal 2006  ha istituito  a Bisceglie il Centro di Aiuto per Mamme e Gestanti in difficoltà.

L’intento del centro è quello di aiutare le donne in gravidanza a continuare la gestazione (garantendo un supporto umano e tutto il necessario per il parto) e di sostenere le neo-mamme ad affrontare le spese relative all’abbigliamento e alla nutrizione del proprio bambino, almeno fino al compimento del primo anno di vita.

Ogni mercoledì, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, il  Centro d’Aiuto offre gratuitamente abbigliamento, complementi d’arredo, prodotti per l’igiene e alimenti per i bambini nati in contesti di disagio sociale.
Mentre l’arredo e l’abbigliamento sono disponibili grazie ai tanti offerenti, il punto debole della catena restano gli alimenti e i prodotti per l’igiene, acquistati esclusivamente dall’Associazione, che non sempre è in grado di far fronte alle numerose richieste.

Pertanto, in prossimità del Natale, Progetto Uomo fa appello alla generosità delle Scuole Primarie e dell’Infanzia della città, che già hanno aderito all’iniziativa di un “banco bebè” al fine di raccogliere alimenti e prodotti per l’igiene dei neonati e dei bimbi fino a 12 mesi.

All’ invito hanno già risposto le seguenti scuole, che ospiteranno la raccolta dei prodotti
secondo il presente calendario:

1° Circolo “E. De Amicis” (Edificio) 15/12/2014
2° Circolo “prof. V. Caputi” (Cittadella) n.p.
3° Circolo “San Giovanni Bosco” (san Pietro) 12/12/2014
4° Circolo “don P. Uva” (Salnitro) 16/12/2014

Chiunque può comunque contribuire alla raccolta rivolgendosi anche direttamente al Comitato di via Pio X.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 15 dicembre 2014