Igiene urbana: il Tar Puglia rigetta i ricorsi di Camassambiente nei confronti di comune e prefettura

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 10 marzo 2017

Igiene urbana: il Tar Puglia rigetta i ricorsi di Camassambiente nei confronti di comune e prefettura


Un altro No per la Camassambiente, che questa volta vale doppio.

Il Tar Puglia – sezione di Bari – ha confermato con decreto n.13/2017,  la legittimità degli atti della Prefettura (interdittiva antimafia) e del Comune di Bisceglie (scorrimento della graduatoria di gara in materia di igiene urbana in seguito al recesso anticipato del contratto in autotutela).

L’impresa, che chiede quattro milioni di euro al Comune per risarcimento danni, sta frattanto facendo le valigie per lasciare il servizio nelle mani della seconda, l’Ambiente 2.0 da Milano.

Il passaggio di consegne, dopo il nuovo via libera della magistratura, è in programma per il giorno 13 marzo.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 10 marzo 2017