IDV: “IL NOSTRO AUGURIO, CHE LA CITTA’ SIA PIU’ RESPONSABILE”

Politica // Scritto da Grazia Pia Attolini // 1 gennaio 2014

IDV: “IL NOSTRO AUGURIO, CHE LA CITTA’ SIA PIU’ RESPONSABILE”


Victor MastrodonatoLa sezione cittadina dell’IdV porge i suoi auguri alla città e la cittadinanza.

I giovani militanti guardandosi alle spalle, con lo sguardo all’anno che è appena trascorso, si dicono delusi, perché in altre città le delibere e gli atti monocratici di fine anno hanno riguardato feste di piazza, concerti con artisti che attireranno turisti dalle città limitrofe e faranno ancora una volta respirare i commercianti in città, fiaccolate di beneficienza, ordinanze contro la vendita e l’uso di botti e fuochi pirotecnici dell’ultimo dell’anno che causano ricoveri in ospedale per ustioni, ferite, ma anche terrore per tutti gli animali domestici, soprattutto cani, per i forti boati prodotti dai fuochi.
Delusi perché a Bisceglie l’ultimo atto monocratico dell’anno riguarda la spartizione del consiglio di amministrazione della municipalizzata Bisceglie Approdi S.p.A., a politici e candidati. Ma Bisceglie non è Napoli, Bari, Lecce, Molfetta, Corato, solo per fare alcuni esempi.

Passando agli auguri, il segretario cittadino prosegue dicendo:

L’augurio più grande che noi dell’Idv Bisceglie desideriamo fare alla nostra città è quello di essere più Responsabile. Più responsabile durante i festeggiamenti, allontanando e denunciando i venditori di botti illegali, di essere più responsabili nei confronti non sono degli animali ma anche di anziani e bambini che non sopportano i rumori.
Di essere responsabili la prossima volta che verranno a chiedervi il voto e addirittura di candidarvi per portare un po di acqua al loro sporco mulino. In quel momento Voi decidete della ricchezza della nostra città, della sua cultura e della sua bellezza.

E il circolo “Peppino Impastato” conclude con una citazione di Antonino Caponnetto:

“Ragazzi godetevi la vita, innamoratevi, siate felici ma diventate partigiani di questa nuova resistenza, la resistenza dei valori, la resistenza degli ideali. Non abbiate mai paura di pensare, di denunciare e di agire da uomini liberi e consapevoli ribadiscono e sollecitano di diventare protagonisti e partecipi nella salvaguardia della comunità in cui vivono.”

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Politica // Scritto da Grazia Pia Attolini // 1 gennaio 2014
  • E Molfetta è l’esempio? Dovevano fare il concerto in piazza ed è stato tutto annullato per la pioggia ed hanno rovinato la serata a tanti giovani che non avevano pensato a niente. complimenti alla organizzazione.