I protagonisti della serie D: Michele Lanzillotta

Rubriche / Sport / Storie di sport // Scritto da Vito Troilo // 5 giugno 2014

I protagonisti della serie D: Michele Lanzillotta


Serie D 2013-2014

Serie D 2013-2014

26a puntata della rubrica dedicata ai protagonisti del campionato di calcio di Serie D a cura del giornalista tarantino Mimmo Di Lauro.
Buona lettura!

Già pubblicati

GIUSEPPE GAMBINO
HERNAN MOLINARI
COSIMO DAMIANO LABORAGINE
NICOLA CITRO
GIAMPAOLO CIARCIA’
GIUSEPPE LACARRA
NAGIB SEKKOUM
VINCENZO CORVINO
GIANMARCO TEDESCO

MASSIMO BIFULCO
MASSIMO FUMAI
NICOLO’ CROTTI

GAETANO IANNINI
ANIBAL DANIEL MONTALDI
FRANCESCO MIGNOGNA
PIETRO ZOTTI
ANOUAR EL KAMCH
ALFONSO CAMORANI
PIETRO BALISTRERI
SALVATORE SIBILLI
SAVERIO PELLECCHIA
MARIANO ANTONIO FERNANDEZ
ANTONIO GIULIO PICCI
ALESSANDRO MIRARCO
DAVIDE CARTERI

Michele Lanzillotta

Michele Lanzillotta

Tra i migliori centrocampisti centrali del girone H, il biondo Michele Lanzillotta, capitano del Monopoli, ha disputato un’altra stagione da autentico leader e trascinatore della squadra biancoverde.

La sua posizione in campo è quella di centrale ispiratore della manovra, affiancato magari come nel caso di Marini o Castaldo quest’anno, da un uomo di rottura alle sue spalle che gli permetta di privilegiare la fase di costruzione del gioco piuttosto che la pura interdizione, fase che da centrocampista completo non disdegna assolutamente.
Giocatore che negli anni precedenti ha sempre preferito l’assist e la verticalizzazione più che il tiro in porta, in questa stagione ha cercato di più la conclusione personale ed aiutato da qualche rigore tirato perfettamente ha finito per realizzare ben 7 reti. A 30 anni e dopo 4 stagioni a Monopoli è nel pieno della sua maturazione calcistica, tanto da diventare oggetto di interesse di molte altre squadre blasonate alla pari del suo Monopoli.

Nato a Valenzano, alla periferia di Bari il 5 giugno del 1984, proprio in questi giorni festeggerà la trentina. Fisicamente dotato, essendo alto un metro e 80 per 73 kg, oltre alle indiscutibili qualità tecniche dispone di un gran temperamento grazie al quale è considerato un vero leader negli spogliatoi. Sempre al centro della manovra, dispone di una buona corsa oltre che dell’innata qualità di verticalizzare in maniera veloce e precisa per i compagni d’attacco.
Delle 7 reti realizzate quest’anno. la più importante è stata senza dubbio quella del pareggio all’ultimo secondo contro il Matera, alla fine di una rimonta a cui nessuno ormai credeva più.
Lanzillotta a 20 anni era già protagonista in C1 con la maglia del Martina Franca con cui esordì tra i professionisti giocando ben 22 gare.
L’anno dopo il Bari lo volle con sé, senza però farlo esordire in serie B, così il ragazzo, pur di giocare, accettò l’offerta dell’Olbia in C2. In Sardegna, arrivato a gennaio riuscì comunque a disputare 14 partite. L’anno dopo salì di categoria, facendo la C1 a Lanciano con 24 presenze. L’anno successivo passò alla Pistoiese dove rimase 2 stagioni, collezionando 42 presenze e mettendo a segno il primo gol tra i prof.

Michele Lanzillotta

Michele Lanzillotta

Nel 2009 disputò il primo campionato a Monopoli, avvicinandosi notevolmente alla natìa Valenzano. In questa stagione disputò 26 gare in C2. L’anno dopo però accettò un’altra offerta dalla Sardegna, sempre in C2, andando a giocare nella Villacidrese (23 presenze e una rete).

Nel 2011, a 27 anni accetta di scendere in Eccellenza con la maglia del Monopoli. Vince il campionato segnando due reti e ci rimane anche in serie D nelle ultime 2 stagioni.
In questi ultimi 2 tornei è il capitano coraggioso della squadra con cui gioca da protagonista 62 presenze, segnando ben 10 gol. Il resto è storia recente.
Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Rubriche / Sport / Storie di sport // Scritto da Vito Troilo // 5 giugno 2014