I POMERIGGI DI VESPAROSSA: ROSSANA TINELLI

Cultura // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 27 dicembre 2013

I POMERIGGI DI VESPAROSSA: ROSSANA TINELLI


La copertina del libro (tratta da: rossanatinelli.it)

La copertina del libro (tratta da: rossanatinelli.it)

Non c’è niente di cosi rilassante in questo periodo natalizio che sfogliare le bianche pagine di un libro davanti ad un camino caldo, chiudendo gli occhi per un solo attimo e lasciando all’immaginazione l’inchiostro necessario per scrivere una propria storia.

Quello stesso clima di tepore e di spensieratezza che viene riportato in auge fra le mura della libreria Vepsarossa, sita in via Arch. Petronelli n. 15, per la rassegna culturale “I pomeriggi di Vepsarossa”. Ogni settimana un libro nuovo da presentare, una storia da raccontare, una serie di argomenti su cui spaziare.

Nel pomeriggio di venerdì 27 dicembre tocca alla cartomanzia: malintesa come scienza imbonitrice televisiva e non come visionaria di un futuro pieno di ostacoli che nulla ci appartengono ma che alla fine dei conti ha previsto solo per il nostro bene, per la nostra crescita per tenerci sempre all’erta.

Vorremmo giudicare a priori quella cartomante, vorremmo schiaffeggiarla subito con i nostri giudizi da talk show, imponendole con la forza dello schiamazzo il nostro scetticismo. Paradossalmente è lei il personaggio che dà equilibrio, diremmo l’ago della bilancia, la vittima di questa folla, tanto che noi lettori ad un certo punto, dall’offesa alla quale c’eravamo preparati, passiamo ad una tenera protezione.

Queste le fondamenta sulle quali Rossana Tinelli, scrittrice, poetessa e artista a tutto tondo, ha realizzato il libro “Diario segreto di una cartomante”, venticinque racconti brevi e fulminanti dove si tratteggiano consultanti che chiedono ai tarocchi responsi su amore, lavoro e salute. E la Tinelli li riporta attraverso sottili metafore ed una pungente ironia.

Sarà proprio questo il volume protagonista de “I pomeriggi di Vesparossa” dalle ore 18:00 di venerdì 27 dicembre. Interverranno per l’occasione la relatrice Adriana Mele e la comica Lia Cellamare (La Sai l’ultima, Sotto a chi tocca, Very Strong Family, ndr) in qualità di lettrice di alcuni passi rilevanti.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Cultura // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 27 dicembre 2013