I numeri della Giornata dello sport

Sport // Scritto da Alessia La Notte // 11 giugno 2014

I numeri della Giornata dello sport


Grande partecipazione di pubblico per la Giornata dello sport 2014 (foto Fabrizio Ardito)

Grande partecipazione di pubblico per la Giornata dello sport 2014 (foto Fabrizio Ardito)

La Giornata dello sport 2014 di domenica 8 giugno ha frantumato ogni record di partecipazione, richiamando migliaia di persone in piazza Vittorio Emanuele, eccezionalmente occupata su entrambi i fronti.

Fortemente voluta da Sinergie Lab e promossa dal Rotaract, che si è occupato degli adempimenti burocratici, la manifestazione è stata preparata da un gruppo di lavoro (Vito Troilo, Pietro Dell’Olio, Luciano Dell’Olio, Antonio Dell’Olio) che ha lavorato per quasi quattro mesi sotto la supervisione dell’assessore allo sport Vittoria Sasso.

15 le discipline sportive dimostrate: calcio, calcio a 5, karate, judo, tennis, pallacanestro, pallavolo, baseball, atletica leggera, pugilato, ciclismo, lotta, tennis tavolo, ginnastica ritmica, football americano, cui bisogna aggiungere le due che per motivi logistici non era possibile dimostrare (vela, paintball). Un campione decisamente rappresentativo che include l’attività di ben 14 federazioni associate al Coni.

Euratletica alla Giornata dello sport 2014

Euratletica alla Giornata dello sport 2014

35 le società sportive che hanno aderito alla manifestazione fra le presenti e quelle che non hanno potuto garantire fisicamente un loro stand per precedenti e concomitanti impegni: Mad Bulls (football americano), Diaz (calcio e calcio a 5), Ludobike racing team (ciclismo), Centro Sportivo Olimpiadi (calcio a 5), Futsal Bisceglie (calcio a 5), GS Avis (ciclismo), Real Bisceglie (calcio), Fair Play (paintball), Asd Sol Levante (karate), Don Uva (calcio), Sporting Club (Tennis), Arcadia (calcio a 5), Accademia Budoryu (karate), Ambrosia (pallacanestro), Mens Sana (pallacanestro), Fortis (pallacanestro), Sportilia (pallavolo), Circolo della vela (vela), Draghi Bat (rugby), Eagles (baseball), Tennis Tavolo Dolmen (tennis tavolo), Bisceglie Running (atletica leggera), Pedone Riccardi (atletica leggera), Iris (ginnastica ritmica), Polisportiva “Gaetano Cavallaro” (ciclismo), GS Fiamme Cremisi (karate e lotta), Body Fashion (karate), Gymnasia One (pugilato), Euratletica (atletica leggera), Taekwondo Bisceglie (taekwondo), Santos Club (calcio), Nettuno (calcio a 5), Club Ferrucci (pesistica), Furino (calcio), Bellavita in puglia (calcio).

«Desidero ringraziare tutte le società che hanno risposto al nostro invito. Il successo della Giornata dello sport è tutto per loro. Ciascun club ha avuto modo di presentare la sua offerta ludico-sportiva a un pubblico vastissimo, facendosi conoscere meglio e valicando gli steccati del pessimismo. Questo è solo un punto di partenza per una promozione migliore dello sport biscegliese. Un grazie va al sindaco Francesco Spina per aver appoggiato con entusiasmo l’iniziativa e a tutti i collaboratori senza i quali non saremmo riusciti a mettere in piedi un’organizzazione così dettagliata. Grazie per la partecipazione anche al presidente provinciale del Coni Isidoro Alvisi, sempre vicino allo sport biscegliese» sostiene l’assessore allo sport Vittoria Sasso.

Giornata dello sport 2014: ciclista della Ludobike si cimenta con il baseball

Giornata dello sport 2014: ciclista della Ludobike si cimenta con il baseball

«La stragrande maggioranza delle società ha compreso subito le nostre intenzioni, superando le titubanze iniziali e dimostrando di voler intraprendere un percorso di crescita e integrazione nella realtà biscegliese di tutti i giorni. La fatica di dover raccogliere le loro adesioni, fugare i loro dubbi e confrontarmi su tutte le questioni inerenti la logistica e l’organizzazione l’ho sentita sempre di meno col trascorrere del tempo al punto da trasformarsi in una piacevole sensazione di condivisione. Finalmente le associazioni sportive di questa città hanno cominciato a capire che c’è qualcuno che vuole aiutarle a uscire dal guscio» ha affermato Vito Troilo.

«E’ giusto ringraziare tutti quelli che si sono prodigati per rendere possibile la Giornata dello sport, da Mimmo Palmiotti e il suo ottimo staff a Claudio e Luciano Capurso del Bar Orchidea, da Enzo Di Pierro che ha messo a disposizione gratuitamente dieci gazebo per le associazioni a Piero Martucci e ai dipendenti comunali che si sono occupati del trasporto delle attrezzature. Ci siamo impegnati moltissimo per organizzare la manifestazione e speriamo che il nostro lavoro sia stato gradito. Il dialogo con le associazioni sportive proseguirà, anzi già prosegue» precisa Piero Dell’Olio.




Sport // Scritto da Alessia La Notte // 11 giugno 2014