I Lions tornano al PalaDolmen per il match con Senigallia

Sport // Scritto da Vito Troilo // 12 novembre 2016

I Lions tornano al PalaDolmen per il match con Senigallia

Settima affermazione consecutiva nel mirino dei nerazzurri, che incroceranno la compagine marchigiana in cui milita l’ex Andrea Maggiotto

Vincere, perché semplicemente è lo scopo per cui si prepara ogni partita faticando tutta la settimana. Guardare la classifica, dopo appena sei giornate, può soltanto far piacere ma non è nell’indole dei Lions ritenersi appagati del primato a punteggio pieno. La formazione nerazzurra è concentrata sul prossimo impegno casalingo con Senigallia, per il quale ha cominciato ad allenarsi martedì mettendoci tutta l’attenzione necessaria, a maggior ragione con la consapevolezza che qualsiasi contendente darà il massimo per mettere in difficoltà il collettivo di coach Domenico Sorgentone.

«Siamo moderatamente sorpresi dal primo posto in classifica, che non abbiamo chiaramente alcuna intenzione di abbandonare. La nostra è una squadra dall’età media bassa che vuole vivere alla giornata evitando inutili proclami» ha affermato il general manager Luigi Sanna.

Il successo esterno sull’ostico parquet di Porto Sant’Elpidio ha confermato la solidità della squadra, miglior difesa del girone D di Serie B con una media di 58.6 punti subiti, capace di imporsi nonostante le basse percentuali realizzative. La piazza biscegliese ha mostrato tutta la sua vicinanza al gruppo in questo scorcio iniziale della stagione, seguendo i Lions anche in trasferta. Il tifo sano e calorosissimo del neocostituito gruppo organizzato Sconvolts 016 è un ulteriore segno tangibile dell’affetto di cui godono Marco Cucco e compagni.

Gli avversari di turno, allenati da Alessandro Valli, presentano nel roster uno degli atleti più apprezzati nel recente passato dal pubblico nerazzurro, l’esterno Andrea Maggiotto, che giunse a campionato 2012-2013 in corso, costituendo col playmaker Marco Contento (altro rinforzo a stagione iniziata) una coppia efficace e spettacolare che contribuì in modo decisivo al raggiungimento dei playoff da parte del team allora guidato da Enrico Fabbri. Gli esperti Marco Gnaccarini (playmaker) e Mirco Pierantoni (pivot) sono gli altri punti di riferimento di un organico in cui è importante il ruolo delle ali Nicola Bastone e Michael Bertoni oltre che degli esterni Michele Caverni e Federico Bargnesi. I giovanissimi Fabio Giampieri e Umberto Pietrini assicurano energia partendo dalla panchina.

Senigallia ha finora conquistato due successi casalinghi (al debutto con Venafro e nell’ultimo turno, di misura, su Perugia), cedendo fra le mura amiche nel match con Matera oltre che sui campi di Rimini e Pescara.

Dirigeranno la partita Pierluigi Marzo di Lecce e Danilo Lucarella di Leporano (Taranto). La società ha confermato la decisione di concedere l’ingresso al prezzo simbolico di appena due euro a tutti coloro che giungeranno al PalaDolmen entro le ore 17:30.  La serata cestistica proseguirà, sempre al PalaDolmen, con l’incontro del torneo di Promozione fra i Bulls (squadra satellite dei Lions) e lo Sporting Club Bitonto, in programma alle ore 20:30.

La differita video integrale dell’incontro Lions Bisceglie-Senigallia sarà disponibile sui canali youtube Lions Basket Bisceglie e Bisceglie in diretta già alle prime ore del mattino di lunedì 14 novembre.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 12 novembre 2016