I ladri di rame colpiscono sulla Bisceglie-Andria e mandano in tilt i collegamenti elettrici

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 7 luglio 2015

I ladri di rame colpiscono sulla Bisceglie-Andria e mandano in tilt i collegamenti elettrici


Conseguenze incalcolabili per decine di proprietari dei suoli sul tratto interessato

Un colpo da professionisti, portato a termine con l’utilizzo di mezzi meccanici e strumenti adeguati alla delinquenziale impresa. Ignoti hanno portato via, nella notte fra lunedì 6 e martedì 7 luglio, diverse centinaia di metri di cavi in rame della rete Enel sulla strada provinciale 13 che collega Bisceglie e Andria. “Lavoro” complicato, eseguito con una precisione che non lascia dubbi: chi ha sottratto una così elevata quantità di rame ha saputo agire.

Le conseguenze più pesanti le pagheranno decine di tranesi, proprietari su quel tratto di suoli agricoli che abitualmente si riforniscono d’acqua attraverso il collegamento con un pozzo che consente l’irrigazione dei terreni. Per il momento non sono stati segnalati guasti nel territorio biscegliese.

I responsabili Enel hanno comunicato che i lavori di ripristino del collegamento elettrico avranno una durata minima di sette giorni lavorativi. In una fase di scarse precipitazioni, le ripercussioni sulle coltivazioni agricole nei campi attigui all’area inservibile sono incalcolabili.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 7 luglio 2015