I comunisti: «Siamo una forza imprescindibile per il rinnovamento della città»

Politica // Scritto da Vito Troilo // 11 giugno 2015

I comunisti: «Siamo una forza imprescindibile per il rinnovamento della città»


Abbiamo contribuito al netto successo di Michele Emiliano a Bisceglie

Il Partito Comunista d’Italia ha pubblicato un manifesto di ringraziamento all’elettorato biscegliese per il risultato lusinghiero conseguito alle regionali di domenica 31 maggio. Emanuele Arcieri, con poco più di mille preferenze in città, ha centrato la migliore performance della lista in tutta la Puglia.

«Salutiamo soddisfazione la grande vittoria di Michele Emiliano, alla quale il nostro partito ha contribuito, facendo conseguire al nuovo presidente della regione, a Bisceglie, una percentuale di voti superiore alla pur straordinaria media regionale» scrivono i comunisti, che analizzano il dato della scarsa partecipazione al voto: «L’astensione dev’essere un motivo di seria riflessione per tutte le forze politiche, perché il malcostume di un certo modo di intendere la politica, unito all’incapacità di risolvere i problemi che attanagliano la maggior parte delle famiglie, ha allargato la sfiducia nei partiti, generalmente intesi».

Il 7% delle regionali è un dato tutt’altro che da trascurare in prospettiva futura: «Il Pcdi riparte da queste elezioni regionali col il proposito di ricucire la frattura fra elettori e classe politica, riportando al centro dell’agenda politica i reali problemi dei cittadini, prima di tutto il lavoro. Con la consapevolezza e la responsabilità di essere, malgrado tutto, una forza imprescindibile per una reale prospettiva di rinnovamento della città di Bisceglie».

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 11 giugno 2015