I Cittadini a 5 Stelle insistono sul tema trasparenza: «Il sito web del comune è problematico»

Politica // Scritto da Vito Troilo // 14 gennaio 2016

I Cittadini a 5 Stelle insistono sul tema trasparenza: «Il sito web del comune è problematico»

«Ci chiediamo come sia stato possibile dimenticare la pubblicazione del Bilancio Comunale, ritardandone la disponibilità alla cittadinanza per sei mesi»

Il gruppo Cittadini a 5 Stelle in MoVimento Bisceglie (nella foto alcuni esponenti) non sembra avere alcuna intenzione di recedere dal proposito di ottenere la massima chiarezza possibile nella pubblicazione e per la fruibilità degli atti amministrativi di competenza del comune. Dura la ramanzina degli attivisti nei confronti dei consiglieri comunali di minoranza, ritenuti evidentemente distratti.

«La trasparenza degli atti amministrativi e la partecipazione attiva dei cittadini alla gestione della cosa pubblica sono le basi per realizzare la democrazia e avere un buon governo del territorio. 

Trasparenza amministrativa è accessibilità totale a documenti, piani, progetti e dati prodotti, nello svolgimento dell’attività politico-amministrativa, dall’ente locale; accessibilità usufruita dai cittadini anche attraverso lo strumento della pubblicazione sul sito istituzionale di riferimento allo scopo di favorire forme diffuse di controllo da parte della cittadinanza (Decreto Legislativo n° 150/2009). 

Ma il sito web del Comune di Bisceglie è problematico: albo pretorio macchinoso, allegati alle delibere e alle determinazioni a volte assenti, altre incompleti… e c’è voluta una richiesta degli attivisti Cittadini a 5 Stelle in MoVimento, formalmente protocollata in data 4 gennaio 2016, per adeguare la sezione “amministrazione trasparente” con la pubblicazione del Bilancio di previsione 2015. 
I Cittadini a 5 Stelle in Movimento chiedono una maggiore fruibilità degli atti

I Cittadini a 5 Stelle in Movimento chiedono una maggiore fruibilità degli atti

Ci chiediamo come sia stato possibile dimenticare la pubblicazione del Bilancio Comunale, ritardandone la disponibilità alla cittadinanza per sei mesi.

Qui si parla di violazione del D.Lgs n.33/2013 che senza la segnalazione di un gruppo di cittadini attivi, si sarebbe perpetrata per chissà quanto tempo. 
E quante e quali altre mancanze in termini di Trasparenza Amministrativa influenzano negativamente la capacità di partecipazione dei biscegliesi? 
Cogliamo l’occasione per ringraziare il Segretario Generale del Comune di Bisceglie per aver prontamente risposto e rimediato alla “dimenticanza”- procedendo alla pubblicazione del Bilancio di previsione 2015 a questo link – intanto invitiamo i cittadini a controllare l’attività amministrativa, affinché si realizzino forme di democrazia partecipata anche attraverso scelte condivise. 
Ricordiamo infine che nel consiglio comunale di Bisceglie siedono 10 consiglieri di minoranza che hanno, distrattamente, omesso di controllare la pubblicazione sul sito istituzionale del Bilancio di Previsione e del PEG aggiornato, rinunciando al ruolo di garanzia a cui sono tenuti.
Tra minoranze confuse, assessori alleggeriti e consiglieri fedeli delegati, tocca ai Cittadini a 5 Stelle in MoVimento prendere posizione e impegnarsi per il bene della comunità: perché seppur ripetutamente invitati a dir di meno, a impegnarci di meno, a pensare più a noi stessi,  continuiamo a lavorare perché siamo convinti di trarre giovamento dal miglioramento condiviso e generale della qualità di vita di tutti i cittadini.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 14 gennaio 2016