Green Card, premi in denaro per 1200 cittadini ma un possessore su sette è risultato non in regola col pagamento Tari

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 9 marzo 2016

Green Card, premi in denaro per 1200 cittadini ma un possessore su sette è risultato non in regola col pagamento Tari

L’amministrazione comunale ha diffuso i dati relativi alle procedure di verifica effettuate su quanto conferito al 30 settembre 2015

Si sono concluse nei giorni scorsi le procedure di riconoscimento dei premi in denaro per i possessori di Green Card che, effettuando la raccolta differenziata presso l’isola ecologica nel periodo precedente al 30 settembre 2015, hanno maturato tale diritto. Secondo quanto emerso dalle verifiche, ben 200 degli oltre 1400 intestatari (uno su sette) non sarebbero in regola col pagamento della Tari e pertanto non potranno accedere al beneficio. Gli altri 1200 riceveranno l’assegno per l’importo maturato.

L’amministrazione comunale ha voluto sottolineare l’efficacia dell’iniziativa intrapresa considerando che in alcuni casi l’esito di una buona raccolta differenziata può coprire una percentuale molto significativa di quanto dovuto per la Tari. Nei prossimi giorni partiranno le procedure di verifica della regolarità di quanto conferito nell’ultimo trimestre del 2015, cui seguiranno le relative liquidazioni.

Il sindaco Francesco Spina ha desiderato rimarcare l’importanza «del conferimento presso l’isola ecologica di centinaia di tonnellate di rifiuti differenziati e di una riduzione sostanziale della tassa sull’immondizia» per i cittadini più virtuosi. Una riflessione sarebbe però doverosa sulla proporzione, tutt’altro che trascurabile, di un utente ogni sette possessori di Green Card non in regola col pagamento della Tari.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 9 marzo 2016