Green Card: in anticipo il “regalo” sulla TARI dell’Amministrazione Comunale

Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 3 dicembre 2015

Green Card: in anticipo il “regalo” sulla TARI dell’Amministrazione Comunale


Polemiche sulla doppia tranches di assegni. E se l’assegno fosse stato pensato per incentivare gli acquisti di Natale?

Green Card. Dopo un anno di sperimentazione, sono in arrivo 1500 lettere di “premialità”, scontistiche che l’amministrazione comunale ha pensato per chi, oltre a fare la raccolta differenziata a casa, ha imparato a conferire presso l’isola ecologica correttamente.

Proporzionali al peso e alla tipologia di rifiuti raccolti, gli sconti raggiungeranno le case dei contribuenti attraverso una lettera che anticipa l’assegno erogato dalla Tesoreria Comunale di importo pari a quello maturato con i conferimenti sino al trenta settembre 2015. 

Una seconda tranche di assegni, per l’ultimo trimestre di raccolta, sarà erogata successivamente, all’inizio del 2016.

Sebbene l’iniziativa di dividere in due tranches non si stata apprezzata dai contribuenti, che sui social network lanciano strali sullo spreco di tempo e risorse da parte dei tecnici incaricati, l’assegno arriva come “strenna” di Natale che, nei giorni delle feste, saprà probabilmente farsi apprezzare.

«Bisceglie è uno dei pochi comuni in Italia – spiega il sindaco Francesco Spina – ad adottare questo concreto e funzionale sistema di premialità che, oltre a consentire di pagare meno o addirittura non pagare la TARI, determina un incremento oggettivo (circa il 10%) della percentuale della raccolta differenziata; in tal modo diminuiscono i costi a carico dei cittadini per il conferimento nelle costosissime discariche regionali e l’ambiente “respira” di più».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 3 dicembre 2015