Il Bisceglie con un pensiero alla sfida fra Gravina e Trastevere

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 21 aprile 2017

Il Bisceglie con un pensiero alla sfida fra Gravina e Trastevere

Il confronto dello “Stefano Vicino” crocevia per le sorti dei nerazzurri

È sicuramente il match clou della terz’ultima giornata del campionato di Serie D girone H, ma non ha per protagonista i colori nerazzurri. O meglio è proprio il Bisceglie ad essere il primo, ma distante, spettatore di una sfida che potrà dire molto sul destino di questo torneo.

Nella gara delle ore 15:00 di domenica 23 aprile, in programma allo stadio “Stefano Vicino” parallelamente alla locale settecentoventitreesima Fiera di San Giorgio, il Gravina del presidente Gianni Aliano è pronto a fare lo sgambetto al Trastevere con lo scopo di rafforzare la quarta posizione utile ad accedere ai playoff. Ed è proprio quello che fortemente i biscegliesi sperano, impegnati nell’estenuante sorpasso alla compagine capitolina in vetta alla classifica.

I murgiani, in ripresa dopo l’incerto bimestre gennaio-febbraio, hanno voglia di riscatto dopo il 3-2 subito nella gara d’andata dell’otto dicembre scorso in cui i ragazzi allenati da Aldo Gardini hanno beneficiato di due calci di rigore parsi piuttosto dubbi agli occhi di esperti ed addetti ai lavori. Una macchia che ha portato i gravinesi ad una profonda crisi di risultati, scaturente nella perdita della vetta proprio a scapito di Tajarol e compagni.

Non sarà di certo facile contro una squadra in salute e che, pur sentendo sul collo il fiato lanciato dalla comitiva di mister Nicola Ragno, non si lascia intimidire con un gioco spesso lineare ed una concentrazione alta per tutti i novanta minuti. A favore di mister Gardini anche gli ultimi referti di infermeria e giudice sportivo, stante l’intera rosa a disposizione del tecnico per questo difficile impegno. Al contrario i gialloblu padroni di casa dovranno fare a meno di Chiaradia, decisivo nell’ultima affermazione sul Cynthia.

Per la gara di cartello della trentunesima giornata del campionato è stato designato il signor Nicola Donda di Cormons, supportato dagli assistenti anconitani Mirko Fumarola e Antonio Marco Vitale.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 21 aprile 2017