Gran Galà dell’Operetta: Uno Tra noi “recupera” l’appuntamento estivo il 5 dicembre al Garibaldi

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 2 dicembre 2015

Gran Galà dell’Operetta: Uno Tra noi “recupera” l’appuntamento estivo il 5 dicembre al Garibaldi


Tra cuore, musica, spensieratezze e solidarietà

Per motivi tecnici era stato rinviato a data da destinarsi. Ma la promessa della cooperativa Uno Tra Noi non è stata promessa da marinaio.

Il “Gran Galà dell’Operetta”, previsto per il 1° agosto, si terrà al Teatro Garibaldi il 5 dicembre.

Lo spensierato spirito della belle époque e le atmosfere sognanti della Mitteleuropa, che nel Vecchio Continente ispirarono l’operetta, raggiungerà, in un’unica serata che ha il sapore del sontuoso Gran Galà, il palco del teatro comunale grazie  all’impegno dell’Orchestra Filarmonica Pugliese, dei soprani Raffaella Montini e Marilena Gaudio,  dell’amato comico (e per l’occasione regista)  Carlo Monopoli e del direttore Giovanni Minafra.
Il concerto vedrà sia un’antologia caratterizzata dalle celebri pagine di Strauss e, naturalmente, di Lehár, che con La Vedova Allegra segnò un’epoca; sia un’immersione nella levità viennese ed un passaggio attraverso l’italianissimo Paese dei Campanelli.

L’evento di beneficenza a favore della Cooperativa Uno Tra Noi Bisceglie, contribuirà all’acquisto di un nuovo pullmino per il trasporto delle persone diversamente abili.

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 2 dicembre 2015