Gli scout e gli oratoriani celebrano don Bosco il 30 e il 31 gennaio

Cultura / Eventi // Scritto da Grazia Pia Attolini // 29 gennaio 2015

Gli scout e gli oratoriani celebrano don Bosco il 30 e il 31 gennaio


In occasione del bicentenario dalla nascita di San Giovanni Bosco, il Gruppo Scout Bisceglie e il Comitato Oratoriani celebrano il santo dei ragazzi.

La devozione a San Giovanni Bosco è testimoniata a Bisceglie fin dalla nascita dell’oratorio San Vincenzo de’ Paoli, fondato e guidato dal Rev. Mauro Monopoli, che non solo ha contribuito alla formazione della gioventù biscegliese secondo la missione di don Bosco, ma ha anche favorito e supportato la nascita dello Scoutismo a Bisceglie nel lontano 1964, ad opera dell’allora oratoriano Domenico Rana.

Due gli appuntamenti in programma che celebrano il protettore dei giovani.
Venerdì 30 gennaio alle ore 10 in piazza San Giovanni Bosco alla presenza delle classi quarte e quinte delle scuole elementari cittadine si ricorderà il santo in una cerimonia presenziata dal vicario don Franco Lorusso; interverrà anche il Sindaco Francesco Spina.

Una fiaccolata per le vide del centro invece animerà la serata di sabato 31 gennaio. La partenza è prevista dalla parrocchia di Sant’Adoeno, dove sarà celebrata la santa messa alle ore 18. Scout, ex oratoriani, cittadini e giovani lungo il percorso faranno tappa anche presso l’ex oratorio di via De Gasperi e la fiaccolata si concluderà nella piazza dedicata al santo.

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Cultura / Eventi // Scritto da Grazia Pia Attolini // 29 gennaio 2015