Giovanni Caprioli vicepresidente provinciale Cad

Attualità / Sociale // Scritto da Vito Troilo // 3 dicembre 2014

Giovanni Caprioli vicepresidente provinciale Cad


Al centro, Giovanni Caprioli

Al centro, Giovanni Caprioli

Il biscegliese Giovanni Caprioli è stato nominato vicepresidente provinciale del Cad (centro di ascolto del disagio), che ha sede per la Bat a Trani ed è attivo anche a Bisceglie (fu presentata lo scorso 1° ottobre ) in via Imbriani 225-227.

Il presidente nazionale Gerardo Rosa Salsano, che intervenne anche nella nostra città all’apertura del centro, sottolinea: «L’obiettivo principale del Cad è creare benessere e opportunità di lavoro. Siamo un organismo autonomo che si prefigge di sottoporre alla politica, a tutti i livelli, istanze costruttive e promuovere ogni iniziativa per la diffusione della solidarietà per i disagi sociali. Riteniamo sia importante dialogare con le istituzioni per raggiungere gli obiettivi. Il disagio non è sinonimo di fame, ma di una progettualità mancante. La nostra associazione è destinata a crescere ulteriormente,per cui è essenziale riappropriarsi del territorio sia a livello nazionale, che regionale, provinciale e soprattutto locale».

Il Cad provinciale sarà presieduto dal responsabile della sede di Trani Luigi Cirillo, attualmente anche alla guida del Cad cittadino. Faranno parte del consiglio direttivo il tesoriere Antonio Musicco, il segretario organizzativo Giuseppe Farano, il suo vice Francesco Riondino, il portavoce Mario Schiralli, il coordinatore dei dipartimenti tecnici Ruggiero Napolitano e la coordinatrice del dipartimento politiche familiari e infanzia Giulia Ferrucci.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità / Sociale // Scritto da Vito Troilo // 3 dicembre 2014