Gioia del Colle: ucciso a colpi di fucile 53enne di Bisceglie

Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 4 giugno 2014

Gioia del Colle: ucciso a colpi di fucile 53enne di Bisceglie


carabinieri_ambulanza_1

Foto – Adn kronos

Si trovava presso il cimitero di Gioia del Colle, Domenico Di Pinto, 53enne biscegliese, operaio di una impresa edile di Ruvo di Puglia, mentre è stato freddato a colpi di fucile.

Domenico, incensurato, era alla guida di un furgone per motivi di lavoro. Sul mezzo viaggiavano altri due colleghi.

Mentre risaliva sulla vettura, parcheggiata nella strada vicinale “La Villa”, è stato affiancato da uno scooter ed ha ricevuto più colpi di fucile. Ignoto il movente dell’omicidio.

Giunti sul posto, i carabinieri del nucleo investigativo, stanno ancora effettuando i primi rilievi, in coordinamento con la Polizia Provinciale.

Illesi i due colleghi della vittima, che dopo i soccorsi  sono stati accompagnanti in caserma per essere sentiti come persone informate sui fatti.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Bari, Eugenia Pontassuglia, stanno procedendo senza escludere nessuna pista. Circa i sicari, si sta tentando di capire se possano essere legati ai due uomini che a Giovinazzo, nella giornata del 3 giugno, hanno massacrato, sempre a colpi di arma da fuoco e sempre a bordo di un motore di piccola cilindrata, con 15 proiettili sparati a distanza ravvicinata, il  33enne di terlizzi Claudio Fiorentino,  già noto alle forze dell’ordine.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 4 giugno 2014