GELBISON-BISCEGLIE, BITETTO: “BENE I TRE PUNTI”. FERRARO: “SFORTUNATI SOTTO RETE”

Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 settembre 2013

GELBISON-BISCEGLIE, BITETTO: “BENE I TRE PUNTI”. FERRARO: “SFORTUNATI SOTTO RETE”


Francesco Bitetto tecnico del Bisceglie

Francesco Bitetto tecnico del Bisceglie

Un Bisceglie essenziale e cinico espugna il sintetico del “Giovanni Morra” di Vallo della Lucania superando di misura (1-0) un’ottima Gelbison.

Il tecnico nerazzurro Francesco Bitetto, in sala stampa, analizza lucidamente l’andamento della gara: “Sono contento per i tre punti conquistati su un campo difficile con una squadra ben messa in campo e organizzata coma la Gelbison. Ammetto che purtroppo non siamo riusciti a imporre il nostro gioco come avrei desiderato e in alcuni momenti della partita abbiamo subìto la pressione dei nostri avversari. Sono soddisfatto dell’impegno e dello spirito di sacrificio di tutti i miei ragazzi, che hanno resistito fino al 97°. lottando su ogni pallone e fino all’ultimo per conservare il vantaggio e tornare a casa con una vittoria. Sottolineo l’ottima prestazione della Gelbison, squadra davvero solida che lascerà ben pochi punti fra le mura amiche, ne sono certo”.

Il pensiero è già rivolto all’esordio casalingo, in programma domenica 8 settembre (probabilmente con calcio d’inizio posticipato alle ore 17:00) sul rettangolo di gioco del “Gustavo Ventura”, avversario l’ambiziosissimo Matera: “Sarà subito una sfida con una delle pretendenti alla vittoria del campionato. Mi hanno riferito di una vittoria sofferta sul Mariano Keller, dimostrazione che in questo torneo di serie D non sarà mai facile guadagnare i tre punti. Noi giocheremo per il risultato pieno, come sempre, confidando nell’apporto della nostra tifoseria che spero giunga numerosa allo stadio” sostiene il tecnico nerazzurro.

Amareggiato per l’esito finale della contesa il trainer cilentano Alessandro Ferraro: “E’ mancato solo il risultato. Faccio i complimenti ai miei ragazzi per l’impegno, la volontà e l’atteggiamento durante tutto il corso del match. Abbiamo creato molte palle gol e non siamo stati fortunati. La Gelbison che voglio è questa, miglioreremo ancora ma l’importante è conservare questa mentalità per giocarcela con tutti”.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 settembre 2013